facebook twitter rss

L’arrivo dei camperisti in una montagna che prova a ripartire

AMANDOLA - Attesi oltre 50 appassionati per la tre giorni all'insegna di degustazioni e solidarietà, organizzata dal Camper Club Sibillini
venerdì 5 maggio 2017 - Ore 19:13
Print Friendly, PDF & Email

Sono attesi oltre 50 camper per il raduno che si terrà ad Amandola, dal 12 al 14 maggio, presso l’area camper cittadina. Gli ospiti trascorreranno tre giorni vivendo e sostenendo la città nel progetto di ricostruzione #AmandolaRiparte.

L’evento, organizzato dal Camping Club Fermano grazie all’ospitalità del Camper Club Sibillini, prevede un programma molto ricco: dopo l’accoglienza dei camperisti durante la mattinata di sabato si procederà alla visita del vivaio regionale dell’Assam con sopralluogo alla tartufaia nel pomeriggio e alla cena presso il ristorante La gorbe e l’ua.

La domenica inizierà con la visita guidata di Amandola, seguita dall’incontro ufficiale con l’Amministrazione comunale. Sarà questo uno dei momenti più importanti della manifestazione perché verrà consegnato al Comune un “Holter pressorio” di ultima generazione, acquistato con le donazioni dei soci del Camping Club Fermano.

Il raduno si concluderà con il pranzo presso l’area camper per tutti i partecipanti, offerto dal Camping Club Fermano. Il menù prevederà, come da tradizione, fava, cacio e prodotti tipici acquistati per l’occasione rigorosamente da aziende locali, in modo da offrire un ulteriore sostegno nella ripresa.

“Siamo molto orgogliosi di poter ospitare questo evento – ha dichiarato Roberto De Santis, consigliere comunale e segretario del Camper Club Sibillini -. Il turismo itinerante non teme il terremoto e sarà sicuramente una parte importante ed attiva della ripartenza di Amandola”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X