facebook twitter rss

Malloni, gara 2 in riviera è
del Barcellona Pozzo di Gotto

SERIE B - La compagine siciliana ripaga i rivieraschi con la stessa moneta usata nella sfida al sud: espugnando cioè il parquet domestico. Giochi riequilibrati, si deciderà tutto in gara 3
venerdì 5 maggio 2017 - Ore 02:00
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Al palace rivierasco la compagine di Nisic compie l’impresa esterna, piegando il quintetto del collega Domizioli per 70 a 66 e rimettendo così i conti generali in pareggio. Servirà “la bella” per decretare la semifinalista che andrà a sfidare la vincente tra Campli e Forlì.

IL TABELLINO

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 66: Brighi 14, Cacace 12, Torresi 10, Fiorito 8, Catakovic 7, Piccone 5, Romani 4, Cernivani 3, Cernivani 3, Trovato 0. All. Domizioli

BASKET BARCELLONA 70: Brunetti 22, Grilli 15, Paunovic 15, Rodriguez 8, Milojevic 5, Stefanini 3, Sereni 2, Teghini 0, Ippedico 0, Varotta 0. All. Nisic

ARBITRI: Valzani e Schena

PARZIALI: 18 – 22, 24 – 10, 12 – 23, 12 – 15

LA CRONACA

Impresa sfiorata. La Malloni non riesce a bissare il successo in terra siciliana e cade 66-70 davanti all’immenso pubblico del palas di Via Ungheria. Barcellona impatta e riporta la serie sull’Isola dove domenica alle 18.00 andrà in scena il capitolo finale di questo quarto di finale playoff. Coreografia in grande stile quella ideata dagli ultras elpidiensi ma in campo partono meglio gli ospiti ricalcando il copione di gara 1 mentre la Malloni trova punti solo a cronometro fermo coi personali di Brighi e Torresi. I primi dieci minuti premiano i siciliani (18-22) ma il secondo quarto è tutto di marca elpidiense: Cacace e Fiorito fanno male dall’arco, coach Domizioli trova risposte anche dalla panchina con Cernivani jr e Piccone. All’intervallo biancoazzurri avanti di 10 (42-32) ed empasse iniziale apparentemente spazzata via.

Un po’ come in gara 1 ma a parti invertite, l’inerzia cambia in avvio di terzo quarto: Brunetti e Grilli guidano la rimonta giallorossa, coach Nisic pesca un Paunovic in serata di grazia e alla penultima sirena ospiti addirittura avanti di 1 (54-55). Il finale è fatto di agonismo e nervi, Barcellona sembra averne di più complice una Malloni che fa fatica a trovare il canestro: Fiorito impatta (58-58) a metà parziale ma un break di 10-2 fa volare gli ospiti sul +8 (60-68). Due triple consecutive di Cacace riaccendono il Palas di Via Ungheria che si dispera su quella di Brighi sputata dal ferro, tripla che sarebbe valsa il sorpasso. Finisce 66-70 per Barcellona che può così festeggiare con i tifosi giunti dalla Sicilia e con il meraviglioso pubblico elpidiense ad applaudire una squadra che ora tenterà l’ennesima impresa di una stagione comunque da incorniciare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X