facebook twitter rss

Monturano Campiglione battuto
in casa dall’Azzurra Colli,
ai playout sfiderà l’Atletico Piceno

PROMOZIONE - Un gol per tempo degli ascolani spengono le speranze di ambire al terzultimo posto dei "lupi" di Bagalini. Ora per rimanere in categoria i calzaturieri dovranno vincere il match secco in casa della quintultima
sabato 6 maggio 2017 - Ore 19:47
Print Friendly, PDF & Email

MONTE URANO – Al Comunale, nell’ultima gara della regolar season, matura la sedicesima sconfitta stagionale della formazione allenata da Roberto Bagalini. I calzaturieri scendono in campo con poca verve agonistica e con la testa forse già ai playout. Un’Azzurra Colli già salva e senza molte pretese, riesce a portare a casa i tre punti grazie alle reti di Antenucci e Curri. Al Monturano Campiglione, ora, resta un’ultima chance: vincere contro l’Atletico Piceno nella sfida playout. Sarà un match da dentro o fuori, ma in caso di parità verrà favorita la formazione picena, che ha dalla sua un miglior piazzamento in graduatoria.

IL TABELLINO

MONTURANO CAMPIGLIONE 0 (4-2-3-1): Sbattella; Berto, Ulissi, Barbabietolini, Vallesi Paolo; Facciaroni, Cacchiarelli (28′ st Marconi); Ciuti (22′ st Morelli), Monterubbianesi, Viti (39′ st Nepi); Vallesi Fabrizio. A disposizione: Evandri, Rapazzetti, Marziali, Marinucci. All. Roberto Bagalini

AZZURRA COLLI 2 (4-2-3-1): Ciccanti; Stangoni, Oddi, Gagliardi, Porfiri; Antenucci (31′ st Battilana), Croce; Chiovini (14′ st Zahraovi), Folchi (12′ st Crocetti), Pelliccioni; Curri. A disposizione: Alfonsi, D’Alonzo, Monnocchi. All. Attilio Pilone

ARBITRO: Morici di Jesi, Cantalamessa di San Benedetto del Tronto, Pagliari di Fermo

RETI: 40′ pt Antenucci, 27′ st Curri

NOTE: Ammonito Stangoni; corner 2 – 6; recupero 0′ +3′

LA CRONACA

Per tentare di portare a casa una vittoria che significherebbe terzultimo posto, Bagalini sceglie di schierare un 4-2-3-1 con Fabrizio Vallesi terminale offensivo, Ciuti sulla destra, Monterubbianesi sulla tre/quarti e Viti a sinistra, con Facciaroni e Cacchiarelli in cabina di regia. Gli ospiti rispondono posizionandosi a specchio con Curri nel reparto avanzato, supportato da Chiovini, Folchi e Pelliccioni. I calzaturieri sin dalle prime battute danno l’aria di essere spenti e poco motivati. Gli ospiti, liberi da ogni sorta di pensiero, riescono meglio nella circolazione di palla e nel finale di tempo passano in vantaggio con Antenucci, lasciato libero di insaccare dopo che Sbattella era rimasto a terra in seguito ad un’uscita un po goffa.

Nella ripresa la reazione locale non arriva e allora i rossoblù allenati da Attilio Pilone sferrano il colpo di grazia: Crocetti dalla bandierina pennella un arcobaleno che termina sui piedi di Curri che di destro infila l’estremo locale. Partita che offre veramente poco, molti errori in fase di costruzione da ambo le parti e attacchi tutt’altro che incisivi. Probabile che con la certezza degli spareggi, il Monturano Campiglione abbia preferito gestire le forze in vista del gran finale per regalare ai tifosi una gioia ancor più grande della vittoria odierna. A testimonianza di ciò, quest’oggi i veterani come Diomedi, Malloni, Cerquozzi, Bosoni e Bracalente sono stati lasciati a riposo. Ora l’intera stagione passerà per Castel di Lama, dove i precedenti fra gli uomini di Bagalini e l’Atletico Piceno dicono un pareggio e una vittoria calzaturiera.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X