facebook twitter rss

Il consiglio dà l’ok al rendiconto,
adottata anche la variante del Castagno

SANT'ELPIDIO A MARE - L'assessore al bilancio Clementi: "così come si è provveduto ad approvare, per la prima volta, il bilancio previsionale entro la fine dell’anno 2016, così si è approvato il consuntivo entro il termine originariamente previsto, senza che questo Comune abbia dovuto fruire della proroga che è stata concessa e che è stata necessaria per altri enti"
giovedì 11 maggio 2017 - Ore 16:41
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Alessio Terrenzi

Nel corso del consiglio comunale svoltosi ieri sera sono stati discussi ed approvati importanti punti all’ordine del giorno tra i quali l’approvazione del rendiconto della gestione esercizio 2016, il nuovo regolamento della Casa di riposo e, fra gli altri, una serie di adozioni di progetti e varianti tra i quali spiccano il completamento del tratto viario in località Castellano e l’adozione definitiva della variante APC6 (Castagno in località zona industriale Brancadoro).
“Per quanto concerne l’approvazione del consuntivo il risultato di amministrazione al 31 dicembre 2016 è stato di 2.887.085,89 euro, fatti salvi i vari fondi accantonati tra i quali spicca l’FCD per  1.724.835,75 euro (Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità). L’avanzo libero applicabile scaturito decurtando i suddetti accantonamenti è per la parte destinata agli investimenti per  180.890,33 euro e per la parte corrente  49.370,45 euro. Somme, queste, che l’amministrazione comunale potrà applicare per finanziare interventi che riterrà utili per la città. Anche per l’anno 2016 il Comune non ha fatto ricorso all’anticipazione di cassa presso la Tesoreria Comunale. Si registra un incremento della spesa corrente rispetto al 2015 rivolto interamente per i fabbisogni dell’infanzia, minori e e delle famiglie”.

L’assessore Norberto Clementi

“Oltre a ringraziare gli uffici che hanno lavorato in stretto confronto con il Collegio dei Revisori dei Conti, che ha espresso parere favorevole e che ringrazio per la collaborazione necessaria in questo momento di continuo cambiamento legislativo – dice l’assessore al bilancio Norberto Clementi – vorrei sottolineare che questa amministrazione, con le risultanze elencate sopra, conferma un trend positivo dello stato di salute delle finanze dell’ente. Ciò è frutto di azioni svolte in stretto concorso tra la giunta e gli uffici nel corso di tutto l’anno. Un metodo, questo, che porta non solo ad evidenti risultati dal punto di vista economico ma che porta anche all’approvazione degli atti amministrativi in una tempistica soddisfacente: così come si è provveduto ad approvare, per la prima volta, il bilancio previsionale entro la fine dell’anno 2016, così si è approvato il consuntivo entro il termine originariamente previsto, senza che questo Comune abbia dovuto fruire della proroga che è stata concessa e che è stata necessaria per altri Enti. Infatti anche la nuova contabilità economico-patrimoniale è stata chiusa nei tempi di approvazione del consuntivo e con un risultato positivo di esercizio di 693.537,89 euro. Altri elementi positivi che vanno rilevati: è stato rispettato con largo margine il patto di stabilità che si è chiuso con un importo positivo di 458.000 euro, il Comune ha pagato mediamente i fornitori in 48 giorni rispetto ai limiti di legge pari a 60 giorni. Tutto ciò è motivo di soddisfazione così come lo è aver sentito i consiglieri comunali soddisfatti per aver avuto a disposizione tutta la documentazione utile per la discussione in consiglio in modo completo e in tempo utile”.
Soddisfatto anche il sindaco, Alessio Terrenzi che in merito dichiara: “I risultati parlano chiaro: questa amministrazione è stata capace di far lavorare bene la macchina amministrativa riuscendo ad approvare sia il bilancio previsionale entro l’anno 2016 che il consuntivo senza dover fruire della proroga: questo è Sant’Elpidio a Mare, questo è quello che una buona squadra di governo è capace di fare. Sono i fatti che lo dimostrano”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X