facebook twitter rss

Canale del porto,
si torna a dragare

PORTO SAN GIORGIO - Da lunedì partiranno i lavori per rimuovere 5 mila metri cubi di arenile dal fondale
venerdì 12 maggio 2017 - Ore 21:14
Print Friendly, PDF & Email

A sin. il comandante del Circomare, Fabrizio Strusi

“A partire dal 15 maggio e fino al 30 giugno, salvo proroghe per eventi meteo marini di rilievo, la Società Cav. Aldo Ilari s.n.c.. con sede legale in Sassoferrato eseguirà i lavori di escavo del fondale sito all’imboccatura del porto di Porto San Giorgio – parte ovest del Settore M3, con l’utilizzo del moto-pontone Magnum”. Così recita l’ordinanza del Circomare emessa in queste ore. Un’ordinanza che di fatto dà il via a una nuova tranche di dragaggio. Il materiale dragato, circa 5.000 metri cubi, sarà utilizzato per il ripristino del profilo di spiaggia e pertanto immesso nello specchio acqueo. Il Circomare ordina che nel periodo interessato dai lavori, le unità in navigazione nello specchio acqueo interessante il canale di entrata/uscita dal porto di Porto San Giorgio, nonché in quello oggetto di ripascimento dovranno mantenersi a debita distanza di sicurezza dall’unità navale impegnata nell’attività di escavo e prestare la massima attenzione ad eventuali segnalazioni provenienti dalla stessa unità”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X