facebook twitter rss

Il San Marco Servigliano si
prepara alla finale playoff

PRIMA CATEGORIA - Partita come super favorita in campionato, la formazione serviglianese ha raggiunto gli spareggi playoff solo all'ultima giornata e ora, dopo essersi sbarazzata della Pinturetta in semifinale, punta al colpo gobbo in casa della Jrvs per riprendersi quella Promozione persa nella scorsa stagione
martedì 23 maggio 2017 - Ore 21:42
Print Friendly, PDF & Email

I festeggiamenti dopo la vittoria con la Pinturetta

SERVIGLIANO – Ad un’ anno di distanza dalla retrocessione in Prima Categoria, il San Marco Servigliano, dopo un campionato segnato dai pareggi, 14 in 30 partite, prova a riprendersi la promozione passando dalla porta secondaria dei playoff. Partiti come quinti in classifica, i ragazzi di mister Amadio hanno battuto la Pinturetta in semifinale e ora si preparano alla finale in casa della Jrvs Ascoli.

Mister Amadio, quella di sabato scorso è stata una vittoria di carattere, che vi concede la possibilità di giocarvi la finale playoff, come giudica il successo in semifinale?

“Abbiamo fatto una bella impresa, a mio parere la Pinturetta era una delle squadre più attrezzate di questo campionato, anche gli scontri durante la stagione non ci erano stati molto favorevoli. La gara si era protratta dopo il 90′, nel primo tempo supplementari siamo andati sotto, la strada si faceva in salita, siamo stati bravi a pareggiare subito, poi abbiamo colpito un palo, siamo rimasti in dieci a 5′ dal termine, ma nonostante tutto siamo riusciti poi a segnare il gol della vittoria”.

Una vittoria che corona la grande rimonta compiuta nel finale di stagione…

“Credo che ci stiamo meritando questa finale, nell’arco di un campionato, sono convinto che gli episodi favorevoli e sfavorevoli si compensano, penso che di episodi contro ne abbiamo avuti parecchio, basta vedere il numero di pareggi sfortunati che abbiamo ottenuto. Dal mio punto di vista dunque, ci siamo meritati l’approdo ai playoff, seppur all’ultima giornata e ora ci meritiamo questa finale”.

Sabato prossimo vi giocherete il tutto per tutto in casa della Jrvs, anche stavolta avrete solo la vittoria dalla vostra parte, che gara si aspetta?

“Sabato sarà una gara tosta, affrontiamo forse l’unica squadra che ci ha portato via sei punti in campionato, un po la nostra bestia nera. Il fatto di avere un solo risultato a disposizione aumenta il livello di difficoltà, ma non ci spaventiamo. Perderemo Di Salvatore per squalifica, recuperiamo Iacoponi, poi in questi ultimi giorni vedremo se ci sarà qualche acciaccato. Io sono comunque fiducioso, così come abbiamo battuto la Pinturetta, possiamo ripeterci con la Jrvs e regalare una grande soddisfazione alla società e ai nostri tifosi, che ci stanno aiutando in questo ultimo periodo decisivo”.

Matteo Achilli

Peppino Amadio, tra i protagonista della risalita del San Marco

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X