facebook twitter rss

Andreozzi e il mondo della notte sangiorgese: “Aiutiamo gli imprenditori e risvegliamo la città”

ELEZIONI - Il candidato della Lega Nord, dj e conduttore di programmi radiofonici, mette a disposizione la sua esperienza per rilanciare il settore
sabato 3 giugno 2017 - Ore 12:16
Print Friendly, PDF & Email

Le potenzialità della Porto San Giorgio “notturna” sono sempre state al centro di discussioni. Un tema cruciale sotto il profilo economico, che torna al centro di questa campagna elettorale con l’intervento di Oriano Andreozzi, candidato consigliere della Lega Nord a sostegno del candidato sindaco Marco Marinangeli.

“Da molti anni sono dj e conduttore di programmi radiofonici, ho fatto l’animatore turistico e molte altre attività nel mondo della notte e dello spettacolo. La mia esperienza avendo girato in lungo e in largo l’Italia mi fa credere che la riqualificazione di una città e di un intero territorio passa anche attraverso un settore troppo spesso demonizzato, ovvero il mondo della notte.

L’esempio più vicino è Civitanova Marche che, grazie a realtà come le discoteche Donoma & Shada, ha saputo approfittare della grande affluenza di gente e creare ristoranti, bar e locali di diverso tipo che con il passare del tempo hanno creato un giro di persone che hanno iniziato a scegliere la città quale meta abituale per ogni genere di attività.

Ritengo che al pari di Civitanova, si possa organizzare, promuovere, finanziare e rivoluzionare qualsiasi cosa, ma se a compiere queste azioni non sono “le persone capaci” il risultato netto sarà molto spesso vicino allo zero.

Porto San Giorgio ha vissuto anni di grande splendore sotto il profilo del by night, il periodo più magico posso tranquillamente dire che è durato moltissimo, dalla fine degli anni ’80 fino a non più 5 anni fa. Zen, Flexus, Le Gall, Caffe ‘900 e diversi altri locali hanno per un lungo periodo rappresentato un’eccellenza, ma ora non ci sono più. La loro assenza ha portato ad un regresso economico non da tutti notato, scambiato dai più per la generale crisi economica. Comunque, per guardare al futuro con ottimismo, questa città ha bisogno di rilanciare anche questo settore che può tornare ad essere un volano importante per tutte le attività e di conseguenza per ogni singolo cittadino. È la “capacità” delle persone più il giusto appoggio delle istituzioni che possono ancora una volta fare la differenza. Gli imprenditori oggi investono solo ed esclusivamente in realtà che appoggiano in pieno il loro impegno e non in territori ostili al forestiero, bisogna dunque superare ogni genere di barriera campanilistica e spingere nella giusta direzione per il bene di questa città che purtroppo da diversi anni dorme sonni profondi.

Sono dunque fortemente convinto che Porto San Giorgio meriti di tornare punto di riferimento della notte. Personalmente, se la città premierà la Lega Nord e Marco Marinangeli metterò a disposizione la mia esperienza offrendo la più ampia collaborazione affinché ciò avvenga. Grazie a strategie mirate ed un insieme di collaborazioni serie che ho già definito e concordato con il “gruppo di lavoro” che sostengo e con il quale mi sono candidato, sono sicuro che ciò sarà possibile.

Creeremo un indotto forte, il giusto ingrediente per rafforzare il turismo nazionale verso la riviera e vivacizzare quello stanziale. Il mio pensiero va alla Puglia e al Salento, che da quattro o cinque anni a questa parte attirano migliaia di giovani grazie ad una fitta rete di locali e localini che impreziosiscono di movimento queste belle località turistiche. Lo dobbiamo fare anche noi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X