facebook twitter rss

Consiglio comunale dei Ragazzi:
discussa la mozione
“città amiche delle foreste”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco ha ribadito la necessità di lavorare su piccola scala per tentare di iniziare a cambiare veramente le cose e si è impegnato a portare la Mozione nel Consiglio Comunale cittadino per sottoporre a tutti i consiglieri la questione e l’adozione del provvedimento
lunedì 5 giugno 2017 - Ore 12:52
Print Friendly, PDF & Email

“La distruzione delle foreste va avanti ad un ritmo crescente: negli ultimi cento anni oltre un terzo delle foreste è stato distrutto. Le foreste – fanno sapere dal Comune – vengono abbattute per fabbricare carta e prodotti in legno. Ma questo incubo si può fermare. Si può cambiare il mercato di carta e legno promuovendo l’acquisto e il consumo di prodotti responsabili. Gli acquisti pubblici rappresentano circa il 14% del mercato europeo per prodotti come il legno e la carta, e possono diventare un potente motore di promozione e di orientamento per tutto il mercato.
Di questo argomento si è parlato oggi al Consiglio Comunale dei Ragazzi che si è tenuto nella sala consiliare di Villa Murri. Presenti il sindaco Nazareno Franchellucci, il presidente del Consiglio Vitaliano Romitelli, gli assessori all’Ambiente e all’istruzione Annalinda Pasquali e Monica Leoni ed i consiglieri Aldo Acconcia e Luca Piermartiri che si è fatto portavoce della mozione.
Nel corso del Consiglio Comunale dei Ragazzi è stato deliberato quanto segue:
1) Dare preferenza in tutti i bandi gara per gli acquisti di carta e prodotti tissue (carta ad uso sanitario) riciclati con tecnologie pulite e incentivarne la raccolta differenziata
2) dare preferenza in tutti i bandi gara per gli acquisti di prodotti in legno o derivati, a quelli certificati secondo standard uguali o superiori a quelli definiti dal ForestStewarshipCouncil – FSC (ad es , attrezzature, mobili e prodotti in legno)
3) a non utilizzare in tutte le costruzioni pubbliche legno proveniente dalla distruzione delle foreste primarie, e a dare preferenza ai materiali certificati FSC
4) a sensibilizzare la cittadinanza sul problema del riuso, del riciclo e della certificazione ecologica.

Il sindaco dopo aver fatto una panoramica sullo scenario internazionale e su quello che è il dibattito oggi in merito alla questione ambientale, ha ribadito la necessità di lavorare su piccola scala per tentare di iniziare a cambiare veramente le cose e si è impegnato a portare la Mozione nel Consiglio Comunale cittadino per sottoporre a tutti i consiglieri la questione e l’adozione del provvedimento. L’assessore all’ambiente si è impegnato a chiedere ad altre istituzioni presenti sul territorio cittadino, come le Parrocchie, di utilizzare carta riciclata e di promuovere l’istanza presso i Centri sociali anziani e di quartiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X