fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

Continua il connubio tra
Stefano Cuccù e il Porto Sant’Elpidio

ECCELLENZA - Oltre al tecnico, la società ha raggiunto l'intesa anche con il capitano Matteo Marconi, giunto alla diciottesima stagione in prima squadra. Il vice presidente sarà Marini, mentre Giuseppe Sfredda lascia l'incarico di ds
Print Friendly, PDF & Email

Stefano Cuccù prima della gara a Montefano

PORTO SANT’ELPIDIO – Ieri sera si è svolta una riunione societaria interna tra i vertici dell’Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio, nella quale si è stabilito l’organigramma societario e tecnico, dalla scuola calcio sino alla prima squadra. La compagine della presidente Annarita Pilotti si prepara al ritorno in Eccellenza ponendo i primi tasselli.

Prima riconferma è quella di Gianpaolo Marini come vice presidente, mentre in panchina si riparte da Stefano Cuccù. Il tecnico ha raggiunto l’accordo che lo legherà ai colori biancoazzurri per la terza stagione consecutiva.

Tra i giocatori il primo punto fermo è il capitano Matteo Marconi, giunto alla diciottesima stagione in prima squadra. Tra le riconferme, però, ci sono anche i primi addii. Il direttore sportivo Giuseppe Sfredda lascia l’incarico, dato il maggior impegno che l’Eccellenza richiederà nella prossima stagione. Anche tra i giocatori c’è chi saluta: Alessandro Cannoni non farà parte della formazione rivierasca. Questi sono stati i primi movimenti del Porto Sant’Elpidio verso il prossimo futuro, ma per il resto è ancora tutto in evoluzione.

Islami è vicino al rinnovo, mentre Belleggia sembra intenzionato a non proseguire. Tra i big, è atteso un incontro tra la presidente e il portiere Gaetano Lattanzi per il rinnovo, mentre Ramadori e Cozzi starebbero pensando all’addio. Tuttavia, le voci di mercato saranno chiarite nei prossimi giorni, quando verranno definite tutte le altre conferme e le partenze, legate anche all’innesto dei nuovi under del settore giovanile.

Leonardo Nevischi

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X