fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

La piccola Alice dal questore di Roma
e dal capo di Stato maggiore
dell’Aeronautica

MONTE VIDON CORRADO/ROMA - Questa mattina, la 14enne Alice Pistolesi, in compagnia dei genitori Stefano e Fabiola e dal responsabile internazionale della onlus Montinari, ha consegnato al generale Vecciarelli e al questore Marino la maglia della onlus che si occupa di bambini affetti da autismo
Print Friendly, PDF & Email

Al centro, Alice Pistolesi (accompagnata dai genitori, a sin. Stefano e Fabiola), il questore di Roma, Marino e Giorgio Rossini della onlus Montinari

Strette di mano, carezze e abbracci per la piccola Alice Pistolesi, la bambina di 14 anni affetta da autismo che, questa mattina, in rappresentanza dei bambini della onlus Montinari, ha incontrato il generale di squadra aerea, Enzo Vecciarelli, Capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare italiana e il questore di Roma, Guido Marino. Una doppia visita a margine della quale Alice ha consegnato ai vertici dell’Aeronautica militare e della polizia capitolina la maglietta, con tanto di logo delle Frecce Tricolori, della onlus che si occupa di bambini affetti da autismo. Con Alice, i genitori Stefano e Fabiola, e Giorgio Rossini, responsabile internazionale della onlus Montinari. “Ringraziamo il generale di squadra aerea Vecciarelli e il questore Marino per averci ricevuti e per aver dato spazio, con enorme sensibilità, a una grande tragedia come l’autismo – fa sapere Rossini – sono sicuro che ci rivedremo presto insieme a Montinari per fare qualcosa di veramente concreto per migliorare la vita di queste famiglie e dei loro e nostri figli”.

Alice Pistolesi con il gen.s.a. Vecciarelli e Giorgio Rossini

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Maria Fernandez via Facebook il 22 Giugno 2017 alle 20:35

    Che signorina Che è diventata 😘

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X