fbpx
facebook twitter rss

Nuova Questura di Fermo,
a Luciano Soricelli
il compito di costituirla

FERMO - Un lavoro silenzioso, quello di questi mesi, portato avanti dalla Prefettura di Fermo guidata da Mara Di Lullo che è riuscita a portare a casa l'obiettivo insieme all'appoggio dei tanti sindaci, partendo da quello del comune capoluogo
Print Friendly, PDF & Email

Luciano Soricelli ( a sinistra) saluta i colleghi a Terni

Un barlume di speranza dopo anni di attesa. Fermo avrà finalmente la nuova Questura. La cautela è ancora d’obbligo visto che nulla di ufficiale è trapelato in modo esplicito dagli uffici fermani. La conferma arriva però da una nota della questura di Terni in cui si saluta il vice questore Luciano Soricelli e si annuncia la promozione: “Andrà a costituire la nuova questura di Fermo”. Dopo la delusione per la Camera di Commercio unica che rappresenta sicuramente un importante perdita per il Fermano, finalmente arriva una notizia che lascia ben sperare. Si riparte dunque da dove ci si era bloccati, ormai sette anni fa, durante il processo di creazione della nuova Questura.

Uno sblocco della situazione che arriva a quasi un anno dalla promessa arrivata dall’allora ministro dell’Interno Angelino Alfano, nel corso della conferenza stampa sul caso Emmanuel svoltasi in Prefettura di Fermo, nella quale s’impegnava a far diventare realtà la tanto attesa questura. Un lavoro silenzioso, quello di questi mesi, portato avanti dalla Prefettura di Fermo guidata da Mara Di Lullo che è riuscita a portare a casa l’obiettivo insieme all’appoggio dei tanti sindaci, partendo da quello del comune capoluogo. E’ di qualche mese fa l’incontro di Paolo Calcinaro e dei parlamentari fermani con il sottosegretario Bocci proprio in merito alla nuova Questura che sorgerà nell’edificio della ex Cops.

Una figura quanto mai apprezzata e stimata quella di Luciano Soricelli:”Il periodo passato a Terni – si legge in una nota della questura umbra – costituito da brillanti successi operativi, ha senz’altro contribuito alla carriera del primo dirigente della polizia di Stato, che nel proprio percorso professionale ha annoverato molteplici incarichi, partecipando anche ad indagini di contrasto ai reati contro la pubblica amministrazione e sull’estremismo politico”. Soricelli che si è dichiarato Felice per il prestigioso incarico ed ha ringraziato il questore Belfiore e tutti i suoi collaboratori per il sostegno ricevuto durante il periodo passato a Terni.

 

ARTICOLI CORRELATI

Nuova Questura, Calcinaro resta con i piedi per terra: “Contento del passo avanti ma serve cautela”

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Fabrizio il 23 Giugno 2017 alle 22:32

    Se la notizia, trapelata, della nuova Questura di Fermo, fosse confermata e soprattutto realizzata, anche con tutta la discrezione immaginabile e la riservatezza possibile, sarebbe davvero un bel successo del Fermano e per la provincia di Fermo, e principalmente colmerebbe un bisogno diffuso di legalità nel nostro territorio, sì, per garantire la sua sicurezza! Incrociamo le dita, stanchi come siamo di promesse, finora non mantenute! Auguri comunque al nuovo Questore in pectore, Soricelli, e buon lavoro per la realizzazione del nuovo Ente, di cui vi è molta necessità! Benvenuto fra noi!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X