facebook twitter rss

Il festival per Sua Maestà il Prosciutto alla seconda edizione

COMUNANZA - Dopo il successo dello scorso anno, la società operaia e il comune di Comunanza hanno voluto festeggiare di nuovo il re della nostra tavola presentando un menù speciale in cui si potrà trovare sua maestà il prosciutto in tutte le "salse".
Print Friendly, PDF & Email

Signore e signori, rullo di tamburi: è in arrivo Sua Maestà il Prosciutto!

 

Dopo il successo dello scorso anno (leggi articolo), la società operaia e il comune di Comunanza hanno voluto festeggiare di nuovo il re della nostra tavola presentando un menù speciale in cui si potrà trovare sua maestà il prosciutto affiancato dai fagioli o dall’ormai tradizionale melone, con il pane (un must) o con una esuberante crispella. I primi spazieranno dalle penne prosciutto, piselli e pomodori alle pipe prosciutto e salvia.

Che sia uno dei prodotti più venduti in Italia e più esportati all’estero non è certo una novità, da qui l’iniziativa della società operaia della cittadina ascolana a voler esaltare il prosciutto nostrano riservando allo stesso un vero e proprio festival.

 

Gli stand gastronomici saranno accompagnati dalla canzone italiana d’autore di Stefano Ligi, bambino prodigio urbinate che abbiamo visto, nel tempo, supporter nella tournée di Lucio Dalla per 85 concerti nei più prestigiosi teatri italiani e che, il 14 agosto dalle 21:30, si esibirà a Comunanza con uno spettacolo coinvolgente cantando i brani più amati di Rino Gaetano, Battiato, De Gregori, Battisti e lo stesso Lucio Dalla. Un’esplosione di allegria che culminerà nello spettacolo pirotecnico previsto per la mezzanotte.

Il festival continuerà domenica 15 agosto con la strepitosa Diana cover band, richiestissima in tutta Italia per i suoi spettacoli rock, pop e dance delle Hit dei mitici anni ’60, ’70, ’80 e ’90.

 

Il 14 e 15 agosto non perdete un’occasione regale: il 2° festival di Sua Maestà il Prosciutto vi aspetta a Comunanza.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X