fbpx
facebook twitter rss

Restano senza benzina, ad attenderli
c’è la polizia: nella borsetta
di una ragazza 53 grammi di droga

PORTO SAN GIORGIO - L'attenzione dei poliziotti è stata richiamata da un'auto ferma e con le quattro frecce in funzione. Poco dopo, sul posto sono arrivati la ragazza e un uomo con taniche di benzina. Scattati i controlli hanno provato ad allontanarsi. Bloccati dagli agenti
Print Friendly, PDF & Email

Nel fine settimana, a partire da venerdì sera, il commissariato di polizia è stato impegnato in una intesa attività di controllo del territorio, che ha visto impegnato sia personale del commissariato di Fermo, guidato dal vicequestore Leo Sciamanna, con volanti, Anticrimine, Amministrativa e polizia scientifica, che personale del reparto Prevenzione Crimine Abruzzo di Pescara.

In occasione dei servizi svolti venerdì sera, i poliziotti di Fermo hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Fermo una 20enne, residente a Porto San Giorgio, perché trovata in possesso di circa 53 grammi di marijuana. Verso le  21.30, il personale impegnato in attività di controllo del territorio, nel transitare a Porto San Giorgio, ha, infatti, notato ai margini della strada un’auto ferma con le quattro frecce accese e nessuno a bordo. Così gli agenti della volante si sono fermati per gli accertamenti del caso. Dopo poco sul posto è arrivata la 20enne in compagnia di un uomo risultato estraneo ai fatti. I due, che portavano due taniche di benzina, hanno raccontato agli agenti di aver lasciato l’auto in strada per mancanza di benzina. I poliziotti, comunque, effettuando gli accertamenti del caso, e verificato che l’uomo annoverava qualche precedente di polizia per reati in materia di stupefacenti, hanno deciso di andare a fondo. A quel punto i due hanno iniziato a dare dei segni di nervosismo ed anzi, la ragazza, sostenendo di dover tornare urgentemente a casa, cercava di allontanarsi a piedi. Immediatamente bloccata e sottoposta a perquisizione, è stata trovata in possesso di 53 grammi di marijuana che custodiva all’interno della sua borsa, in un sacchetto di cellophane. La droga è stata sequestrata e la ragazza segnalata alla Procura della Repubblica di Fermo per il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti;


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X