facebook twitter rss

IL DRAMMA
Tragedia a Porto San Giorgio, turista 82enne muore in acqua: inutili i soccorsi (FOTO E VIDEO)

PORTO SAN GIORGIO - Sul posto oltre ai bagnini della cooperativa Delta , l'ambulanza della Croce Azzurra sangiorgese, l'auto medica della Croce Azzurra di Sant'Elpidio a Mare, gli uomini della Guardia Costiera e l'eliambulanza. L'82enne alloggiava in un agriturismo a Fermo.
venerdì 10 Agosto 2018 - Ore 12:09
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Tragedia del mare questa mattina, attorno alle 11.10 a Porto San Giorgio, più esattamente sul lungomare centro sud, in prossimità dello chalet Tropical.  Un turista 82 enne proveniente dalla Valle d’Ossola è morto mentre si trovava in acqua. Presunta causa del decesso: un arresto cardiaco sopraggiunto mentre l’uomo stava passeggiando.

Quanto mai ingente la macchina dei soccorsi mobilitata per salvarlo. Purtroppo non c’è stato niente da fare. I primi ad intervenire sono stati i  bagnini della Cooperativa Delta di Confcommercio che hanno subito notato l’anziano privo di sensi a 30 metri dalla riva. Subito è stato portato in spiaggia e sono iniziate le  procedure di rianimazione seguite  a regola d’arte dai bagnini Mattia Gismondi, Edoardo Venanzi e Gianluca Palazzesi. Situazione dell’uomo che è apparsa subito gravissima. Insieme ai bagnini è intervenuta anche una dottoressa che si trovava al mare e che non ha fatto mancare il proprio supporto.

Nel frattempo è arrivata l’ambulanza della Croce Azzurra sagiorgese. Militi della pubblica assistenza che hano proseguito con il massaggio cardiaco.    Con loro anche l’auto medica della Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare e gli uomini della Guardia Costiera. Arrivata anche l’eliambulanza con il medico che si è calato dall’alto con il verricello. 

Nonostante le condizioni disperate i sanitari non hanno desistito.  Dopo aver messo il paziente in sicurezza sono stati tentati diversi cicli di rianimazione sia cardiaca che respiratoria.  Purtroppo però per l’uomo non c’è stato niente da fare. L’82enne alloggiava in un agriturismo a Fermo.

Poco dopo la tragedia i sanitari della Croce azzurra sono stati chiamati per una seconda emergenza. In questo caso nulla di grave: un uomo sulla cinquantina, mentre si trovava sulla spiaggia libera a nord dello chalet ristorante Praia do Sol, ha accusato un lieve malore. Il primo a intervenire è stato l’assistente bagnante della Delta cooperativa, Nicolò Bracciotti. I sanitari, giunti sul posto, hanno preso i parametri all’uomo che si è fortunatamente ripreso da lì a brevissimo.

L’ambulanza davanti alla spiaggia libera sul lungomare nord


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X