facebook twitter rss

Carlos Pizzi abbraccia gli Ultras Psg:
“Grazie ragazzi e sempre forza Sangio”

PROMOZIONE - Il nuovo presidente della Sangiorgese Calcio 1922 ha incontrato una delegazione dei supporters nerazzurri. Sciarpa al collo e bacio emblematico alla stessa, inizia così il rinnovato percorso societario del calcio rivierasco
martedì 14 agosto 2018 - Ore 15:05
Print Friendly, PDF & Email

L’incontro di una delegazione degli Ultras Psg con il neo presidente nerazzurro Carlos Pizzi presso lo chalet Puerto Banana

PORTO SAN GIORGIO – Tanti sorrisi, una sciarpa nerazzurra al collo ed il bacio emblematico alla stessa. Comincia così il nuovo corso della Sangiorgese Calcio 1922 targata Carlos Pizzi, noto procuratore argentino, naturalizzato sangiorgese, che ha rilevato la società rivierasca.

Ieri sera, infatti, si è svolto il primo incontro tra una delegazione degli Ultras Psg, da sempre vicini alle sorti della prima squadra di Porto San Giorgio, ed il nuovo presidente nerazzurro, al quale è stata messa al collo la storica sciarpa dei supporters sangiorgesi.

«Accogliamo e diamo il benvenuto alla nuova cordata che ha rilevato la Sangiorgese Calcio 1922, con la speranza che riporti passione e soprattutto la nostra squadra cittadina nelle categorie che contano – ha chiosato Andrea Cavanini, leader storico degli Ultras Psg –. Auguriamo buon lavoro e facciamo un grosso in bocca al lupo a Carlos Pizzi e ad Alex Oliva».

«Grazie ragazzi e sempre forza Sangio» ha replicato il vertice massimo della nuova dirigenza nerazzurra, Pizzi, al quale ora spetterà l’onere e il dovere di rilanciare la Sangiorgese e di formare un nuovo staff tecnico che abbia un progetto sportivo ambizioso.

Squadra che vuole vincere non si cambia. O quantomeno non si smantella. Gli ultimi giorni di orbita del pianeta Sangiorgese ci hanno abituato a sconvolgimenti e partenze, con i vari nomi che si sono susseguiti giorno per giorno per prendere l’eredità societaria e con gli addii di molti giocatori (su tutti quello di capitan Massimiliano Gabaldi).

Tuttavia nel quartier generale di Carlos Pizzi c’è una sfida tanto delicata quanto fondamentale da vincere: riportare la Sangiorgese nei piani alti attraverso i risultati sul campo ed il lavoro. Le premesse ci sono tutte e quel bacio alla sciarpa nerazzurra può già dire molto.

Leonardo Nevischi

 

Carlo Pizzi bacia la sciarpa della Sangiorgese

Gli Ultras Psg dimostrano il loro appoggio alla nuova dirigenza poggiando una sciarpa intorno al collo di Pizzi

 

Articolo correlato: 

”Carlos Pizzi per il rilancio della Sangio”, parola di Gualberto Vitali Rosati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X