facebook twitter rss

DOPO IL BLITZ
Il tenente colonnello Marinucci: “Collaborazione tra istituzioni fondamentale” e Franchellucci prepara le ordinanze antibivacco

PORTO SANT'ELPIDIO - Applausi dai cittadini alle forze dell'ordine durante i controlli ai rom, il comandante provinciale dell'Arma sottolinea l'importanza del dialogo continuo tra istituzioni, mentre il sindaco Franchellucci si prepara ad emanare ordinanze antibivacco
Print Friendly, PDF & Email

Il tenente colonnello Marinucci e il sindaco Franchellucci, qui con il sottotenente dell’Avvocato e il maresciallo Badini

di Pierpaolo Pierleoni

Porto Sant’Elpidio aspettava con impazienza un’azione incisiva come quella di oggi pomeriggio, da parte delle forze dell’ordine, per porre un argine alla presenza dei rom nel territorio comunale. Non sono un caso gli applausi tributati da un capannello di persone, all’inizio della pineta nord, agli uomini in divisa nel corso dei controlli. Un aspetto significativo è stata la presenza dei servizi sociali per la verifica delle condizioni dei minori, probabilmente il deterrente più efficace nei confronti dei nomadi. Diversi rom si sono allontanati a bordo di un camper. Altri sono stati scortati fino alla stazione per salire a bordo di un treno e lasciare la città. Nel corso del blitz è stato anche sequestrato un passeggino di una rom, contenente una borsa e diversi effetti personali, tra cui padelle e fornelli da campeggio. Un’azione che ha scatenato la vibrante protesta della donna, che ha preteso le fosse restituito il biberon della figlia.

“Credo che l’azione interforze di oggi sia stata un’attività positiva ed apprezzata dalla popolazione – ha commentato il tenente colonnello Antonio Marinucci, comandante provinciale dei carabinieri – Mi piace che si sottolinei la collaborazione tra istituzioni, qui tutti lavoriamo per migliorare la vivibilità e la percezione di sicurezza. Va capito che noi ci parliamo e confrontiamo continuamente, comuni, carabinieri, polizia, Prefettura, per coordinare le nostre azioni ed intervenire in modo efficace”.

Ringrazia tutti il sindaco Nazareno Franchellucci, che ha seguito da vicino le operazioni. “E’ stata un’importante operazione di coordinamento tra carabinieri e polizia locale – le parole del primo cittadino – volta a riportare la tranquillità ed il decoro in alcune zone di pregio della nostra città. Tengo a ringraziare uno ad uno tutte le donne e gli uomini che hanno partecipato oggi a questa operazione ma, é proprio il caso di dirlo, un ringraziamento da estendere a tutti gli operatori delle forze dell’ordine che, ogni giorno, nel nostro paese combattono con questioni di ordine e sicurezza pubblica spesso prive di concrete tutele e coperture normative. A nome di tutta la comunità di Porto Sant’Elpidio, grazie”.

Ora sarà determinante dare continuità a questi presidi, per evitare che il problema si ripresenti nuovamente nei prossimi giorni. Cosa accadrà? Il sindaco Franchellucci nelle prossime ore, sulla scorta dei controlli effettuati e dei soggetti identificati, emetterà un’ordinanza antibivacco nel territorio comunale. Qualora le stesse persone vengano nuovamente sorprese a Porto Sant’Elpidio in azioni contrarie al decoro, a quel punto ci saranno gli strumenti per emettere il foglio di via.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti