facebook twitter rss

Disturbi alimentari,
primo convegno regionale
del dipartimento Dca dell’Av4

FERMO - Si terrà domani presso la Camera di Commercio di Fermo il primo convegno regionale del Dipartimento per la Diagnosi e il Trattamento dei Disturbi Alimentari dell’Area Vasta 4 di Fermo
venerdì 21 settembre 2018 - Ore 16:09
Print Friendly, PDF & Email

Si terrà domani presso la Camera di Commercio di Fermo il primo convegno regionale del Dipartimento per la Diagnosi e il Trattamento dei Disturbi Alimentari dell’Area Vasta 4 di Fermo.
“Sotto la direzione della dottoressa Patrizia Iacopini e il coordinamento del dottor Giovanni Cangelosi il Dca di Fermo – fanno sapere dall’organizzazione del convegno – rappresenta una realtà importante dell’intera Area Vasta e di riferimento clinico per le Aree Vaste di Fermo, Ascoli e Macerata”.

Il centro segue oramai più di trecento pazienti e l’approccio multidisciplinare in piccole equipe svolto quotidianamente da tutti i professionisti coinvolti nelle varie fasi del processo di cura, rappresenta un riferimento di cura per la comunità intera del Fermano – sottolinea Iacopini – nei diversi step assistenziali sono determinanti tutti i professionisti della salute che ruotano attorno al paziente e alla famiglia. Sono medici, psicologici, infermieri, educatori, dietisti e operatori di supporto che quotidianamente attraverso le diverse competenze, professionalità e passione, svolgono il loro lavoro al Centro Dca.

Mi permetto quindi di ringraziare la dottoressa Mariasole Martellini, le psicologhe Laura Pelliccetti  e Annarita Scipioni, l’infermiere coordinatore Giovanni Cangelosi, l’infermiera Elisabetta Cattaneo, il dietista Marco Giuli, l’educatore Filippo Romagnoli  e l’operatore di supporto Luigi Minnucci per l’impegno profuso quotidianamente alla soddisfazione di ogni esigenza clinica e sociale dei pazienti e delle famiglie afferenti al nostro centro. Concluderei con un ringraziamento speciale per il direttore di Area Vasta Licio Livini che fin da subito ha creduto e investito in un progetto ambizioso per tutta la città di Fermo”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X