facebook twitter rss

Nuova legge elettorale, l’ironia dei 5 Stelle: “Cesetti distratto, non sa cosa fa la sua maggioranza”

POLITICA - La replica di Gianni Maggi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, alle accuse dell'assessore sulla proposta di modifica della legge elettorale
Print Friendly, PDF & Email

Per Gianni Maggi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, l’assessore Fabrizio Cesetti con la sua nota polemica di ieri (LEGGI QUI) sembra “non accorgersi di cosa fa la sua maggioranza”.

“Preso dai tanti problemi che lo affliggono nell’amministrare la Regione, ma soprattutto da quelli che vengono dal suo partito sempre più diviso – spiega Maggi – l’Assessore Cesetti se la piglia con la proposta di legge del Movimento 5 Stelle per l’accorpamento di Ascoli e Fermo in un unico collegio elettorale e non si è accorto che Busilacchi e Urbinati, suo capogruppo, hanno previsto la stessa cosa nelle loro rispettive proposte di legge”.

“Assessore Cesetti – è l’invito di Maggi – se è così stressato da non accorgersi di cosa fa la sua maggioranza si prenda un periodo di riposo, così potrà anche riflettere e capire che il ballottaggio alle elezioni regionali è l’unica speranza per il suo partito in caduta libera”.

Regionali, Cesetti contro la PdL del M5S: “Nessuno pensi di accorpare le circoscrizioni elettorali di Fermo e Ascoli”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti