facebook twitter rss

Riccardo Paniccià sfreccia
al Wks Super Marster

GO KART - Il giovane pilota di dieci anni, meglio conosciuto nell'ambiente motoristico con l'alias di Ricky Gas, chiude con un’ottima prestazione il quarto round della manifestazione disputata lo scorso weekend sul circuito Internazionale di Sarno
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Riccardo Paniccià, alias Ricky Gas, chiude con un’ottima prestazione il 4° Round della Wsk Super Master disputata lo scorso weekend sul Circuito Internazionale di Sarno, gara tra le più prestigiose a livello mondiale.

Il piccolo pilota fermano di 10 anni, impegnato nella categoria 60 mini e portacolori del team Official EvoKart di Reggio Emilia, brilla nel finale della manifestazione dopo aver combattuto contro circa 90 piloti provenienti da tutto il mondo per l’intero weekend a partire dal giovedì.

Proprio nell’ultimo giornata della manifestazione, quando i giochi si fanno sempre più duri e si gioca l’accesso alla finale, il piccolo driver fermano è autore di una prefinale da brivido dove dalla 17° piazza rimonta fino alla 5° posizione, inanellando sorpassi e manovre spettacolari e guadagnandosi l’accesso alla finalissima con un crono di soli 2 centesimi superiore al record di gara.

Alla finale il sogno di raggiungere il podio partendo dalla decima piazza è a portata di mano e così Riccardo non smette di crederci: partenza a cannone dopo appena 3 curve è in quinta posizione con un passo del tutto promettente. Purtroppo il sogno dura poco perché all’ottava curva viene tamponato dal pilota che lo segue che non sembra neppure staccare e perdendo il controllo viene coinvolto in un successivo incidente senza conseguenze se non che al primo giro transita in ultima posizione.

Ma la resa non è nel suo dna e così a testa bassa inizia la rimonta che lo porta in soli 7 giri in 17° posizione. Poteva concludersi meglio, perché la velocità era tanta che il podio poteva essere alla portata, ma così sono le gare e il talentuoso pilota fermano si è dimostrato ancora una volta velocissimo tra i migliori piloti al mondo nella sua categoria. L’augurio è che ripeta la prestazione nella Wsk Euro Series che inizierà già il prossimo weekend di nuovo a Sarno.

Il vertice del team ringrazia il Team Evokart, nella persona di Antonio Penna, per aver dato la scena in tale ambito al giovane pilota di casa nonché gli ottimi materiali forniti. Ringraziamenti anche al motorista Andrea Curri per i motori Cmt, il meccanico Claudio Leonardo, Antonio Galluccio e tutti i compagni di squadra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti