facebook twitter rss

Nuovo week end di sfide per
la Porto San Giorgio Runners

MARATONA - Fine settimana caratterizzato, oltre che dalle canoniche uscite in gara, anche da momenti conviviali tra associati dediti alla pianificazione programmatica: a fine estate prevista l'organizzazione di una manifestazione sulle strade della città
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Il resoconto delle gare del fine settimana appena consegnato agli archivi a cui hanno preso parte i portacolori della Porto San Giorgio Runners inizia da Castelfidardo (AN), dove un inarrestabile Ermes Marilungo, a pochi passi dall’arrivo della “10 km della Fisarmonica” viene  agganciato sul piede dal podista che lo segue con una sorta di sgambetto che lo sbilancia e lo fa cadere rovinosamente a terra.

Encomiabile, si rialza e termina la gara ventiduesimo e secondo di categoria. Nella stessa manifestazione da registrare anche l’ottimo risultato di Stefano Marsili (sesto di categoria), le buone prove in quota a Francesco Ballatori ed al presidente Mimmo Ricchiuti. Nella “Pescara Half Marathon” importanti conferme per Samuele Foró, Vincenzo Vecchiola e Giorgio Pasquali.

Quanto appena analizzato si è svolto ieri, domenica, mentre il giorno prima, dunque sabato, la squadra e le famiglie degli atleti si sono radunati per l’ennesima “conviviale svuota dispensa premi” (appuntamento ormai con cadenza mensile) per festeggiare gli importanti traguardi raggiunti in questi primi sei mesi di vita del sodalizio sangiorgese, nonché il 73° tesserato.

In questa occasione si sono gettate le basi per l’organizzazione della prima trasferta/gita sociale in agenda per il 26 e 27 ottobre prossimi, in concomitanza cioè con una delle più suggestive maratone italiane, quella di Venezia, dove manco a dirlo parteciperanno moltissimi atleti sangiorgesi. Nello stesso momento sono state inoltre gettate le basi in merito alla nuova gara che l’associazione sportiva organizzerà a fine estate, naturalmente a Porto San Giorgio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti