fbpx
facebook twitter rss

Esperienza inglese per lo
Yama Bushi di Montegiorgio

JUDO - Il Core Elite Camp ha visto protagonisti i giovani Stefania Pede, Sofia Baglioni, Cristian Angelini, Roberto Fortuna e Matteo Valentini, accompagnati dall'istruttrice Lara Menghini e dalla cintura nera II° Dan Paul Heyburn
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGIORGIO – Nello scorso mese di Aprile, precisamente dal 15 al 18, il Judo Yama Bushi, con la sua istruttrice Lara Menghini coadiuvata dalla cintura nera II° Dan Paul Heyburn, ha condotto cinque dei propri atleti al “Core Judo Elite Camp” che si è svolto in Inghilterra, più precisamente ad Egham, nella palestra della Community School (la stessa scelta dal Principe Harry e dalla moglie Meghan per il loro primogenito ).

Stefania Pede, Sofia Baglioni, Cristian Angelini, Roberto Fortuna e Matteo Valentini si sono così confrontati con ragazzi polacchi, olandesi ed ovviamente inglesi.

Lo stage è stato tenuto da Jonathan Purssey, campione britannico del 2008 e vincitore dei campionati del Commonwealth nel 2010 e 2012; e da Darcel Yandzi, medaglia di bronzo ai Campionati mondiali del 1993 ad Hamilton, in Canada, e medaglia d’oro ai campionati europei del 1993 ad Atene.

Lo stage ha offerto anche un mini torneo dove i judoka del Fermano si sono ben comportati. Durante la permanenza in Inghilterra non c’è stato solo judo, ma anche l’ospitalità in famiglie locali “ homestay “, circostanza utile a migliorare la lingua inglese, conoscere altre culture e fare nuove amicizie.

La settimana si è chiusa con la visita nella capitale, Londra. “Con questa iniziativa la società – afferma il presidente Paolo Fiacconi – mette sul piatto una delle dimostrazioni che è verità quando diciamo che per noi non contano solo le medaglie, ma soprattutto la crescita personale dei nostri atleti”.

p. g. 

 

Fotogallery

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X