facebook twitter rss

Ubi Banca incontra
il distretto del Cappello

MONTAPPONE - Importante appuntamento mercoledì scorso presso la sala comunale alla presenza di molti imprenditori del Distretto, oltre che di una nutrita rappresentanza di consulenti e professionisti che operano nel territorio, di rappresentanti delle associazioni di categoria e di tutta la rete del sistema Ubi
Print Friendly, PDF & Email

Ubi Banca incontra il distretto del Cappello. L’incontro a seguito di quelli avuti in Regione Marche alla fine dell’anno scorso tra il neo responsabile della Macro Area Territoriale Marche -Abruzzo di Ubi Banca Roberto Gabrielli ed una delegazione di imprenditori del distretto del Cappello. Tra questi Paolo Marzialetti, presidente nazionale settore Cappello e vicepresidente della Federazione TessiliVari, Serafino Tirabasso, presidente del consorzio Cappeldoc Marche, i sindaci di Montappone e Massa Fermana Mauro Ferranti e Gilberto Caraceni, coadiuvati dagli assessori regionali Fabrizio Cesetti e Manuela Bora che agevolarono i primi contatti con il neo direttore.

Ciò – spiega Paolo Marzialetti – alla luce delle difficoltà che le imprese del Cappello avevano incontrato a partire dal Pre-Bail In e dall’accorpamento di Banca Marche da parte di Ubi con il relativo riassetto ed ottimizzazione dei rapporti con la clientela delle imprese di questo territorio, divenendo cosi l’unico istituto di credito presente con filiali e sportelli in sei Comuni sui sette che fanno parte di quello che viene ormai definito il distretto del Cappello Fermano-Maceratese. Si è così concretizzato l’importante appuntamento che si è tenuto mercoledì scorso presso la sala comunale del Municipio di Montappone, alla presenza di molti imprenditori del Distretto, oltre che di una nutrita rappresentanza di consulenti e professionisti che operano nel territorio, di rappresentanti delle associazioni di categoria tra i quali il direttore di Confindustria Centro Adriatico, Giuseppe Tosi, e di tutta la rete del sistema Ubi presente con i capi filiale e funzionari di ogni livello schierati al gran completo.

Per questo Roberto Gabrielli ha tenuto ad evidenziare l’impegno di Ubi Banca Gtb al servizio delle imprese di questa comunità distrettuale riguardo il servizio e la presenza anche all’estero di Ubi, mettendo in campo assieme alla Camera di Commercio delle Marche, presente con il presidente Gino Sabatini, tutti gli strumenti a disposizione di Sace, illustrati dal responsabile Pmi Stefano Bellucci e di Simest, con il contributo del titolare del Servizio External Relations Carlo De Simone, poiché il polo Sace-Simest rappresenta il braccio operativo a supporto delle Pmi italiane proprio in quei mercati esteri che sono lo sbocco naturale di un’economia distrettuale che genera il 75% delle proprie produzioni destinate all’esportazione.

A coronamento dei lavori l’apprezzatissima relazione del professor Marco Cucculelli, dell’Università Politecnica delle Marche, che oltre ad analizzare i dati macro del Distretto, ha focalizzato, in prospettiva ed a medio termine, proprio quei mercati esteri dove andare invece a poter sviluppare le nuove frontiere dell’export che esulano da quelli ormai storici e consolidati quali la Francia e la Germania nell’Ue, oltre alla Svizzera, il Regno Unito, gli Stati Uniti, la Spagna, la Russia ed il Giappone. Un analisi ed uno sforzo non comune, quello di Cucculelli, molto apprezzato che ha ricevuto il plauso di tutti gli operatori presenti.

Infine dopo l’aperitivo nel Palazzo Municipale di Montappone, la visita del Museo del Cappello e la conclusione della serata con la conviviale, alla presenza dei vertici di Ubi Banca ed una delegazione di imprenditori del Distretto, sulla Terrazza al tramonto nella splendida cornice di Palazzo Riccucci”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X