facebook twitter rss

Lorenzo Governatori nuovo
direttore generale della Sutor

SERIE B - Netto passo in avanti del giovane veregrense classe 1993, nelle passate stagioni già responsabile della comunicazione e perno dell'area marketing del sodalizio griffato Premiata. Dal campionato alle porte sarà dunque al vertice della gerarchia operativa gialloblù
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – È con grande orgoglio e felicità che la Sutor Premiata comunica che il nuovo direttore generale della società è il giovane Lorenzo Governatori (foto).

Classe 1993, per Governatori si tratta di un ulteriore passo avanti all’interno della dirigenza avendo ricoperto in maniera egregia già nelle due precedenti stagioni il ruolo di responsabile marketing e comunicazione dei gialloblù.

Al giovane veregrense il compito di coordinare le varie figure e di gestire le urgenze che il prossimo campionato nazionale di serie B impone di risolvere, ed in questo verrà coadiuvato anche quest’anno dalle altrettanto importanti figure del team manager Massimiliano Menghini e del direttore sportivo Paolo Berdini.

“Sono letteralmente onorato dell’opportunità che la società mi sta dando – esordisce Governatori – da piccolo sognavo di dare il mio contributo e di entrare a far parte anche marginalmente della nostra storia, figuratevi quanto è difficile ora per me descrivere in poche parole l’emozione che sto provando in questo momento”.

“Vi prometto che darò il massimo anche questa volta come ho sempre fatto e che sono inoltre a disposizione di chiunque fin da ora voglia dare il proprio contributo alla causa – ha proseguito -. Dico sempre che chi ama la Sutor ha una missione: quella di diventare profeti del nostro progetto, e che quando la Sutor chiama bisogna farsi trovare pronti. Sono certo che come me anche i tantissimi tifosi e appassionati gialloblù risponderanno presenti alla chiamata, ci aspetta un anno impegnativo da affrontare insieme, come abbiamo sempre fatto”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X