fbpx
facebook twitter rss

Parco urbano
e struttura polifunzionale,
tutto pronto a San Liborio

MONTEGRANARO - Sabato 27 luglio, con inizio alle ore 21, ci sarà il taglio del nastro della nuova struttura polifunzionale e a seguire esibizioni e tornei in collaborazione con i settori giovanili delle società sportive cittadine
Print Friendly, PDF & Email

“Ultimi preparativi per la grande festa di inaugurazione del Parco Urbano di San Liborio, un’opera strategica – l’annuncio dell’amministrazione comunale – per la città di Montegranaro, fortemente voluta dalla giunta guidata dal sindaco Ediana Mancini. Sabato 27 luglio, con inizio alle ore 21, ci sarà il taglio del nastro della nuova struttura polifunzionale e a seguire esibizioni e tornei in collaborazione con i settori giovanili delle società sportive cittadine”.

“Questa inaugurazione è motivo di grande soddisfazione, per me e la mia amministrazione. È l’opera – il commento del primo cittadino Ediana Mancini – più importante degli ultimi anni, un luogo destinato a divenire uno dei principali centri di aggregazione per giovani e bambini, famiglie e sportivi. In linea con i principi ispiratori del mio mandato, dà vita a nuovi spazi verdi e strutture per il tempo libero, così da rendere Montegranaro più vivibile. Il Parco a San Liborio, in particolare, colma una mancanza di aree verdi attrezzate e realizza la promessa fatta ai cittadini di dotare anche questo quartiere di uno spazio tanto atteso, che sarà intitolato ad un nostro concittadino che ci ha lasciati prematuramente, riuscendo a dare esempio di amore per lo sport e attaccamento alla città, un testimone di bontà e generosità verso quanti hanno avuto bisogno del suo aiuto. Ringrazio i miei colleghi di giunta e di maggioranza per l’impegno profuso per raggiungere anche questo traguardo”.

“È un passaggio fondamentale che questa amministrazione ha posto in atto per migliorare la qualità della vita di Montegranaro – rimarca l’assessore ai Lavori Pubblici Aronne Perugini – sabato doneremo alla città uno spazio di 11.000 metri quadri, che non solo il quartiere non aveva ma di cui tutta la città necessitava come punto di aggregazione. Si tratta di un parco giochi unico, che oltre ad una palestra funzionale a disposizione delle associazioni sportive vedrà all’esterno la possibilità di praticare tantissime discipline grazie alla presenza di un campo da beach volley, di uno per il basket e di un calistenico. Abbiamo investito molto su quest’opera, sicuramente la più importante, facendo un mutuo di 700.000 euro. Uno spazio che crescerà con il tempo, con altri dettagli, e per il quale sarà importante la collaborazione ed il rispetto da parte dei cittadini: è un bene da salvaguardare, tutti insieme, per poter essere fruito. Un grazie va al nostro Ufficio Tecnico, all’ingegner Frati e alla geometra Quintajè, oltre alle ditte che si sono avvicendate, a partire dalla Marmorè di Fermo”.

“Esprimo la più grande soddisfazione per la realizzazione di un’opera attesa da tanto tempo dalla cittadinanza e dalle società sportive, soprattutto quelle che praticano attività giovanile – conclude Endrio Ubaldi, vicesindaco e assessore allo Sport – già nel 2009 avevo inserito la realizzazione della struttura polifunzionale nel programma elettorale con il quale mi presentai alla cittadinanza. Ringrazio veramente di cuore tutti i colleghi che in questi anni hanno creduto dell’importanza di questa opera pubblica e dello splendido parco attrezzato, con altre strutture sportive e con un’area giochi veramente unica per Montegranaro. Un immenso ringraziamento alle società veregrensi che hanno il settore giovanile e che saranno protagoniste delle esibizioni inaugurali di sabato 27 luglio, oltre che alla ditta DR di Roberto Di Chiara di Montegranaro che ci ha donato 5 telecamere per la sicurezza di questa nuova zona”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X