facebook twitter rss

Poderosa, alla Zeus Energy
il Trofeo degli Angeli

SERIE A2 - A L'Aquila il quintetto di coach Franco Ciani cede ai rietini la quinta edizione della kermesse. Domenica l'ultimo test di precampionato, in una sorta di return match previsto al PalaSojourner, con palla a due alle ore 20
Print Friendly, PDF & Email

L’AQUILA – Va alla Zeus Energy Rieti la 5° edizione del Trofeo degli Angeli.

La XL Extralight insegue per tutto il match e lascia strada ai reatini in una partita nel quale i gialloblù hanno fatto tanta fatica a trovare il canestro con continuità. Rieti ha scavato il solco decisivo nel secondo quarto, cavalcando una incredibile scarica di Elijah Brown (25 punti alla fine, 15 nel solo secondo quarto) e poi difendendosi dai ripetuti tentativi di tornare in scia della Poderosa.

IL TABELLINO

PODEROSA XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 62: Thompson 11, Miani, Angellotti ne, Mastellari 6, Andreani ne, Conti, Palermo 8, Bonacini 11, Berti ne, Thomas 15, Cucci 6, Serpilli 5. All. Ciani

ZEUS ENERGY RIETI 71: Stefanelli ne, Fumagalli, Passera, Brown 25, Cannon 13, Vildera 8, Zucca 8, Pastore 7, Nikolic 7, Filoni 3, Finco ne. All. Rossi

PARZIALI: 11-14, 17-23, 18-19, 16-15

LA CRONACA

La Npc ha preso le redini già nel primo quarto, ma percentuali basse e palle perse hanno tenuto le squadre a stretto contatto (11-14 a fine primo periodo). Thomas e Cucci scaldano le mani, ma d’un colpo si accende Brown: due canestri da tre con fallo aggiuntivo fiaccano anche psicologicamente la Poderosa, che tocca anche la doppia cifra di svantaggio prima di chiudere all’intervallo sul -9 (28-37).

Thomas cerca di trovare il ritmo dei giorni migliori con un paio di zampate, ma non è la sua miglior giornata a livello offensivo e la Poderosa fatica a trovare il canestro. E quando lo fa i laziali trovano sempre il modo di ricacciare indietro i veregrensi. Palermo e compagni arrivano più volte a -4 e quando a meno 2’ dalla fine i gialloblù, trascinati da un super Bonacini, superano la metà campo sul 60-66 e la palla per tornare nuovamente anche a-3 l’occasione sembra quella giusta per riaprire per davvero il match.

Ma i gialloblù pasticciano e Brown trova nel momento più importante l’unico canestro del suo ultimo periodo, quello del 60-69 che, con 1’ da giocare, consegna il trofeo agli amarantoceleste. Va così in archivio anche la penultima uscita del precampionato, che si chiuderà con il match “di ritorno” contro la Zeus Energy: al PalaSojourner di Rieti domenica alle 20 l’ultimo test prima dell’esordio in campionato del 6 ottobre a Imola.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti