fbpx
facebook twitter rss

Rapina a mano armata
in tabaccheria, la polizia
sulle tracce dei due banditi

PORTO SANT'ELPIDIO - Due malviventi hanno fatto irruzione nella tabaccheria Gasparroni in via Mazzini e, armati di un cutter, si sono fatti consegnare dal titolare dell'esercizio il denaro. Sul posto la polizia della questura di fermo che ha subito fatto scattare la caccia ai due rapinatori
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Rapina in tabaccheria a Porto Sant’Elpidio. E ora la polizia della questura di Fermo è sulle tracce dei due banditi.

Erano da poco passate le 19 quando due malviventi hanno fatto irruzione nella tabaccheria Gasparroni in via Mazzini, lungo la statale Adriatica, zona Faleriense. Stando alle prime informazioni trapelate, i due rapinatori avrebbero fatto irruzione nell’esercizio a volto scoperto, armati di un cutter. E in pochi istanti si sono fatti consegnare un bottino che si aggirerebbe intorno ai 400 euro.

Poi, una volta messo mano al denaro, sono scappati a gambe levate. E a quel punto dalla tabaccheria, dove era presente il titolare, è partito l’sos alla polizia di Stato. Così sul posto sono arrivati a sirene spiegate gli agenti della questura di Fermo che, dopo aver raccolto i primi sommari indizi ed elementi investigativi, hanno immediatamente fatto scattare la caccia ai rapinatori. Alle ricerche stanno partecipando, come avviene in simili casi, anche le altre forze dell’ordine, con carabinieri e guardia di finanza. In campo anche la polizia locale.

Al momento non si conoscono ulteriori dettagli e il titolare della tabaccheria preferisce, comprensibilmente, non rilasciare dichiarazioni sull’accaduto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X