facebook twitter rss

La Emmont al torneo
internazionale di Fano

VOLLEY - Kermesse organizzata dalla locale Virtus e dedicata alla memoria della giovane Benedetta, pallavolista scomparsa nella tragedia di Corinaldo, a vedere la partecipazione di ben settanta compagini giunte da tutta Italia e dalla Serbia, precisamente da Belgrado. Elpidiensi in campo con le selezioni femminili under 13, 14 e 16
Print Friendly, PDF & Email

SANT’ELPIDIO A MARE – La Emmont Volley chiude il 2019 in bellezza con la partecipazione, lo scorso fine settimana, al torneo internazionale di pallavolo “Fano International Volley Cup”.

Il torneo, organizzato dalla Virtus Volley Fano, società storica del panorama pallavolistico nazionale, è stato dedicato a Benedetttauna giovane pallavolista morta nella tragedia di Corinaldo – e si è snodato tra 16 impianti tra Fano, Pesaro, Senigallia, Lucrezia, Calcinelli, Tavernelle, Terre Roveresche e San Costanzo dove si sono disputate le 190 partite in programma nelle cinque categorie: U13, 14, 16, 18 femminile e U16 maschile.

Settanta le squadre partecipanti, provenienti da 10 regioni italiane e dalla Serbia, grazie ai buoni rapporti con la federazione di Belgrado intavolati dal dirigente Marco Mantile, factotum della manifestazione.

La Emmont Volley ha partecipato con tre squadre (under 13, under 14 e under 16 femminili) e per le ragazze è stata una positiva esperienza, al di là dei risultati, pure lusinghieri.

“Per le nostre ragazze – dice il presidente della società, Marco Fabi – è stata una positiva esperienza nel corso della quale si è consolidato il gruppo, si sono confrontate con coetanee di altre regioni, con diversi modi di affrontare il campo e il gioco di squadra. Ringrazio le famiglie che hanno permesso loro di partecipare e che hanno avuto fiducia nella società. Credo che esperienze di questo tipo siano importanti per tutti noi, anche per la società, per crescere all’insegna del confronto sia dal punto di vista umano che sul campo da gioco. Ringrazio le ragazze che hanno affrontato con grinta le varie gare, numerose ed impegnative, tenendo alti i ritmi e dimostrando di avere tanta voglia di fare e di migliorare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X