facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio rinuncia alla festa del 1 maggio
Franchellucci:”Scelta dolorosa ma inevitabile”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco: "Non si poteva fare altrimenti, gli eventi con assembramenti massicci di pubblico saranno solo l'ultimo step del ritorno alla normalità"
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

“Non possiamo neanche definirla una decisione. E’ una presa d’atto. Il 1 maggio, per come lo conosciamo nella nostra città, non si potrà svolgere”. E’ l’annuncio, amaro ma inevitabile, del sindaco Nazareno Franchellucci. L’evento per eccellenza della città, che ogni anno richiamava decine di migliaia di persone da nord a sud del litorale, per questo 2020 non si terrà. Una scelta maturata già da diversi giorni, che ad un mese esatto dall’appuntamento viene ora ufficializzata.

L’interrogativo iniziava a farsi pressante negli ultimi giorni in paese ed il primo cittadino, contattato per parlare delle intenzioni dell’ente, non può che confermare l’annullamento. “E’ chiaramente una dolorosa rinuncia, parliamo di un evento caro a tutti noi, un patrimonio di Porto Sant’Elpidio. Ma ad oggi non ci sono minimamente le condizioni per allestire la festa. Non possiamo che prendere atto di alcuni elementi che sotto più aspetti, da quello della salute pubblica alle questioni più prettamente organizzative, non consentono di andare avanti”.

Franchellucci sottolinea “la complessità di questo evento, che richiede, per essere allestito al meglio, almeno 3-4 mesi di lavoro, che nelle condizioni attuali sono impensabili. Ci sono accordi da stipulare con gli artisti e con chi allestisce le attrazioni, come possiamo pensare di firmare contratti con la situazione che stiamo vivendo? Non dimentichiamo poi che la manifestazione si realizza anche grazie ad un corposo sostegno privato. Si va dalla vendita dei biglietti della lotteria, al momento oggettivamente impossibile, ai fondi di sponsor privati che soffrono, come tutti, il blocco totale che va avanti da settimane. Da quando siamo sprofondati nell’emergenza coronavirus abbiamo interrotto ogni chiamata e richiesta di contributi alle aziende, sarebbe stato illogico in questa fase chiedere sponsor e pubblicità”.

A questo, si aggiunge la previsione del contesto che si presenterà tra un mese esatto. “A poco più di 30 giorni abbiamo ancora tutto chiuso e fermo. E’ molto probabile che per quella data le scuole non riapriranno – continua Franchellucci – Anche essendo ottimisti e prevedendo che la situazione evolva positivamente, di certo non ripartirà tutto dall’oggi al domani. Lo possiamo vedere con quanto sta accadendo in Cina, colpita prima di noi dall’epidemia di Covid-19. Il ritorno alla normalità è lento e graduale. Gli eventi di massa, con assembramenti di migliaia di persone, saranno solo l’ultimo step di questo percorso ed è assolutamente impossibile che per il 1 maggio saremo già in una situazione di riapertura totale”.

Non vuole chiudere del tutto la porta, Franchellucci, a festeggiamenti in tono minore, qualora le condizioni lo consentano. “Terremo d’occhio l’evoluzione della pandemia giorno per giorno. Se la situazione andrà a sbloccarsi e se sarà possibile prevedere piccole attività di animazione per celebrare la giornata del 1 maggio, quel poco lo faremo. Ma ripeto: l’evento per come lo conosciamo, quest’anno non si potrà tenere”.

Allargando il campo, il sindaco di Porto Sant’Elpidio guarda a cosa accadrà nella stagione estiva. Ma è presto, oggi, per dire se si avrà una programmazione normale, o serviranno limitazioni. “Credo sia prematuro pensare all’estate, valutiamo il decorso della pandemia e decideremo al momento opportuno. Se posso fare un’osservazione, credo che l’Italia stia attraversando questa tragica emergenza prima degli altri Paesi europei ed occidentali ed è probabile che sarà anche la prima a sbloccarsi ed a tornare alla normalità, mentre il resto del mondo avrà bisogno di più tempo. Credo che andremo verso un’estate in cui prevarrà di gran lunga il turismo interno, con pochissimi flussi da e per l’estero, chi potrà effettuare vacanze si muoverà nel territorio nazionale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti