facebook twitter rss

Franchellucci e Canzonetta
a sostegno di Mangialardi

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco e presidente Ali Marche, e la segretaria di circolo a sostegno del candidato presidente della regione Marche. “Servono competenza amministrativa e capacità di ascolto”
Print Friendly, PDF & Email

Il primo cittadino di Porto Sant’Elpidio e presidente Ali Marche, Nazareno Franchellucci, e la segretaria di circolo Pd, Patrizia Canzonetta si schierano a sostegno del candidato presidente della regione Marche, Maurizio Mangialardi. “A pochi giorni dalla ufficialità che l’amico Maurizio sarà il candidato unico di tutto il centrosinistra – le parole di Franchellucci – desidero esprimere tutta la mia soddisfazione sul fatto che sia stata presa questa decisione unitaria, sintomo di compattezza e voglia di fare che, certamente, il profilo del candidato presidente ha aiutato a stimolare.In questi difficilissimi ed incerti momenti, davanti alle incognite che il futuro ci riserva, sono più che convinto che la figura del candidato presidente non possa che avere due imprescindibili caratteristiche: la competenza amministrativa e la capacità di ascolto. Comprovata e riconosciuta a larga maggioranza la prima, con i 10 anni da sindaco e gli altri passati da amministratore locale, mi sento di dire dopo molti anni passati vicino a lui che la Presidenza dell’Anci ha fortificato la capacità di ascolto e mediazione di Maurizio, valore che sarà fondamentale in questa nuova sfida elettorale e che servirà, dopo le elezioni, per ricucire e risanare quelle criticità che si sono accentuate, specie in alcuni settori, tra amministrazione pubblica ed alcuni ambiti del nostro tessuto regionale.Fondamentale inoltre avere Maurizio alla guida della Regione, persona che ha condiviso con me in molti passaggi la necessità di investire sulla difesa della costa e, ora che questo percorso è definitivamente avviato, è importantissimo proseguire su questa strada per avere il prima possibile scogliere emerse nella nostra città”.

“Ci aspetta una campagna elettorale dura e senza precedenti. Che tutto il centrosinistra abbia fatto sintesi intorno alla figura di Maurizio, di cui ho stima sia come amministratore che come uomo di partito – il commento della Canzonetta – è un segnale forte ed importante per gli uomini e le donne di tutta la coalizione che saranno impegnati in questa nuova grande e bella sfida.
Nei mesi passati, con il circolo cittadino che ho l’onore di guidare, abbiamo condiviso la battaglia per avere una discontinuità in molti settori strategici della amministrazione regionale, ripartendo da un maggiore ascolto dei territori nella riorganizzazione della sanità e premendo l’acceleratore su tematiche strategiche come il sostegno al tessuto produttivo o la ricostruzione delle aree terremotate.Per riuscirci abbiamo bisogno di mettere in campo gli amministratori del Partito più di esperienza e, Maurizio Mangialardi, è certamente uno di questi.Compito del Partito è ora quello di affiancare a lui le migliori figure territoriali nelle candidature a consigliere regionale, per fare si che una volta chiamati a governare ancora la Regione, il presidente possa avere le migliori donne ed i migliori uomini al proprio fianco. Per questo mi auspico scelte che vadano nella direzione del merito e della competenza, allontanandoci da vecchi ed ormai visti schemi che mai e poi mai vedrebbero l’elettorato premiarci”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti