facebook twitter rss

Ripartite le vaccinazioni, AstraZeneca anche agli anziani, visita del direttore Livini: “Pochissime defezioni”

VACCINI - Si proseguirà con lo stesso ritmo, sia con le prime dosi che con i richiami, anche nei giorni a seguire, domeniche comprese. Da lunedì 22 marzo partiranno anche le vaccinazioni a domicilio, con la collaborazione dei medici di medicina generale. Sono circa 1400 le prenotazioni in Area vasta 4.
Print Friendly, PDF & Email

 

Come da programma, sono ripartite questa mattina, anche nel Fermano, le prime dosi delle vaccinazioni per gli ultraottantenni, utilizzando AstraZeneca dopo il via libera arrivato da Ema giovedì 18 marzo. L’agenda è ripresa secondo le prenotazioni raccolte sulla piattaforma web. All’ex ospedale di Montegranaro, 4 le postazioni attive per le 420 persone prenotate per oggi, equamente divise tra prime dosi e richiami.

Anche il direttore dell’Area vasta 4 Asur, Licio Livini, si è recato sul posto in tarda mattinata per un sopralluogo.“Era per la nostra area vasta il primo giorno di somministrazione di AstraZeneca agli anziani – commenta Livini – Le defezioni sono state pochissime, gli aventi diritto si sono regolarmente recati all’appuntamento. Ci sono state alcune rinunce, ma in numero ridotto e inferiore alle attese. I tempi si sono allungati perchè molte persone hanno chiesto chiarimenti e rassicurazioni al personale sanitario. l’anamnesi nella fase di accettazione è stata molto accurata. Per gli ultraottantenni che, in base alle condizioni di salute o ai farmaci che debbono assumere, il medico ha ritenuto non indicato l’uso di AstraZeneca, è stata disposta la riprogrammazione con vaccino ad Rna messaggero, quindi Pfizer o Moderna. Entro pochi giorni sarà fissato un nuovo appuntamento”.

A fine mattinata, gli utenti per i quali è stato ritenuto opportuno procedere con una differente tipologia di vaccino erano nell’ordine del 15%. Si prosegue con le vaccinazioni anche nel pomeriggio, fino alle ore 19. Si proseguirà con lo stesso ritmo, sia con le prime dosi che con i richiami, anche nei giorni a seguire, domeniche comprese. Da lunedì 22 marzo partiranno anche le vaccinazioni a domicilio, con la collaborazione dei medici di medicina generale. Sono circa 1400 le prenotazioni in Area vasta 4.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti