facebook twitter rss

“Scuole riaperte dopo Pasqua
fino alla prima media”

L'UFFICIALIZZAZIONE del premier Mario Draghi durante la conferenza stampa a palazzo Chigi: «Il ministro Bianchi sta lavorando affinché la riapertura avvenga in modo ordinato»
Print Friendly, PDF & Email

mario-draghi

Il premier Mario Draghi

 

Asili nidi, elementari e prima media aperte dopo Pasqua. E’ questa la decisione annunciata dal premier Mario Draghi dopo la cabina di regia con la Regioni. ha preso in vista del nuovo decreto sulle misure anti-Covid.Si va verso la «riapertura della scuola fino alla prima media».

«Il ministro Bianchi— ha spiegato Draghi — sta lavorando affinché la riapertura avvenga in modo ordinato e in alcuni casi sarà possibile effettuare alcuni test. Parlare di azione estensiva e globale è un’esagerazione». Draghi ha spiegato che l’allentamento è possibile per alcuni segnali incoraggianti arrivati dalla cabina di regia, che ha mostrato un calo del tasso di contagio, e per le evidenze scientifiche che mostrano come la scuola primaria non sia di per sé una fonte di contagio. «Le evidenze scientifiche mostrano che le scuole sono un punto di contagio molto limitato solo in presenza delle altre restrizioni – ha specificato il premier – Ma lo sono tutte le attività para e periscolastiche». Per questo, ha detto, è opportuno mantenere tutte le altre restrizioni. «Abbiamo deciso di spendere questo piccolo tesoretto di cui disponiamo — ha aggiunto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ripartendo dagli spiragli di miglioramento presentati dalla cabina di regia — per riaprire la scuola, per l’importante funzione sociale che ricopre».

(servizio in aggiornamento)

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti