facebook twitter rss

La Rianimazione del Murri è ‘Covid-free’

FERMO - Nei giorni scorsi la notizia della chiusura del reparto di medicina Covid del nosocomio fermano con i pazienti collocati nel reparto di Malattie infettive. Oggi quella della Terapia intensiva, in una giornata con zero nuovi positivi nel Fermano
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la bella notizia della chiusura del reparto medicina Covid, a fine maggio, ancora buone notizie dal nosocomio fermano: il reparto di Terapia intensiva è finalmente ‘Covid free’. Da ieri, infatti, alla Rianimazione del Murri non ci sono più pazienti affetti da Coronavirus ricoverati. Una notizia accolta con entusiasmo dai sanitari del Fermano che, però, invitano a non abbassare ancora la guardia nella guerra al virus. 

Nei giorni scorsi, si diceva, la notizia della chiusura del reparto di medicina Covid del nosocomio fermano con i pazienti collocati nel reparto di Malattie infettive. Ed oggi quella, per molti versi, anche più bella, se non altro per la gravità dei pazienti che ospita, riguardante la Terapia intensiva. Una comunicazione che arriva oltretutto in una giornata in cui non si sono registrati nuovi casi nel Fermano. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha, infatti, comunicato che nelle ultime 24 ore, nelle Marche, sono stati testati 1006 tamponi: 476 nel percorso nuove diagnosi (di cui 118 nello screening con percorso Antigenico) e 530 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 4,2%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 20 (6 in provincia di Macerata, 7 in provincia di Ancona, 2 in provincia di Pesaro-Urbino, 1 in provincia di Ascoli Piceno e 4 fuori regione).

 

 

 

Il Murri torna a respirare: chiuso il reparto medicina Covid. I 21 degenti a Malattie Infettive, 4 in Rianimazione



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti