facebook twitter rss

Fermana Primavera battuta all’esordio casalingo, al “Postacchini” passa l’Imolese

CALCIO - La doppietta di Benedettini ed il centro di Zannoni le marcature ospiti valse l'1-3 del triplice fischio. Per i giovani canarini la rete di Pavone, a trasformare un calcio di rigore utile solo a riaprire le speranze di riacciuffare il match
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Debutto casalingo, in quel di Capodarco, con sconfitta per la Primavera 3 di mister Mercanti che cede il passo sul sintetico “Postacchini” ad una Imolese che ha sfruttato un avvio di gara importante, facendo pendere l’ago della bilancia subito dalla propria parte.

Va dato merito ai gialloblù di aver lottato fino alla fine, tenendo in bilico il risultato e la sfida anche nella ripresa, ma alla fine hanno pagato a caro prezzo la maggior struttura e prestanza fisica della squadra di mister Mezzetti.

IL TABELLINO

FERMANA 1: Ajradinoski, Iuilitti, Tavoni, Rabini, De Carolis (Iommi), Toro (Ponzielli), Amici, Marini (Pacchioli), Grassi (Casalboni), Pavone, Mangiaracina (Toscanella).
A disp. Manardi, Mammalucco, Smerilli. All. Mercanti

IMOLESE 3: Luciani, Morara, Bastianelli, Iervolino, Rocchi, Bizzini, Benedettini, Dalmonte, Guidi, Capozzi, Barlotti. A disp. Romagnoli, Casadio, Chelli, Nerzu, Fini, Betti, Di Riso, Maltoni, Marku, Zannoni. All. Mezzetti

RETI: 13′ e 23′ Benedettini, 43′ (rigore) Pavone, 34′ st Zannoni

NOTE: Angoli 4-6. Ammoniti Morara, Toro e Iommi

LA CRONACA

Ospiti che partono con maggiore efficacia e trovano il doppio vantaggio con Benedettini che apre le marcature al 13esimo e fa il bis una decina di minuti dopo.

I gialloblù restano comunque perfettamente in gara e tornano a riaprire la contesa al 34 con Pavone, che realizza dagli undici metri il primo gol stagionale davanti al pubblico amico.

Gara che si mantiene in equilibro e non mancano le opportunità per rimettere la sfida in equilibrio anche nella ripresa, ma nel finale arriva il tris degli ospiti con il neo entrato Zannoni a chiudere il match.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti