facebook twitter rss

Giovane morto a 16 anni. Albano: «Incrementare ulteriormente la sicurezza sul lavoro»

DRAMMA - La deputata FdI: «Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato, all’unanimità, una mozione che impegna la giunta a incrementare  la sicurezza e la prevenzione sul lavoro. Auspico che seguano altre iniziative, in tutti i livelli istituzionali, per scongiurare altre tragedie di questo tipo»
Print Friendly, PDF & Email

Lucia Albano

«Domani si terranno i funerali del giovane Giuseppe Lenoci: esprimo tutto il mio cordoglio alla famiglia e agli affetti. Quando uno studente di sedici anni muore nel tragitto di ritorno da uno stage, si consuma un dramma che non può lasciarci indifferenti e invita tutti a fare una riflessione profonda». Lo afferma Lucia Albano, deputata marchigiana di Fratelli d’Italia, in seguito alla scomparsa dello studente di 16 anni del corso triennale del Centro di formazione professionale ‘Artigianelli’ di Fermo, causata da un incidente stradale a Serra de’ Conti, mentre era impegnato in uno stage.

«Imparare la pratica di un mestiere da giovanissimi facilita l’inserimento nel mondo del lavoro. Tuttavia, eventuali periodi di formazione o tirocinio, in generale e non parlando del caso in questione, non possono rappresentare una deroga rispetto agli standard di sicurezza assicurati dalle altre forme contrattuali. Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato, all’unanimità, una mozione che impegna la giunta a incrementare  la sicurezza e la prevenzione sul lavoro. Auspico che seguano altre iniziative, in tutti i livelli istituzionali, per scongiurare altre tragedie di questo tipo».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti