facebook twitter rss

“Non a Voce Sola 2023”, a Magliano di Tenna cresce l’attesa per Galimberti

MAGLIANO DI TENNA - “Non a Voce Sola 2023” ospita mercoledì 19 luglio Umberto Galimberti con "La bellezza: legge segreta della vita". L'evento si terrà in piazza Gramsci alle ore 21,15. Il sindaco Cesetti: «Quest’anno per noi è un periodo di sperimentazioni, iniziate con lo spettacolo del comico affermatosi a Zelig, Paolo Cevoli e mercoledì prossimo avremo il noto filosofo Umberto Galimberti. Per il 2024 probabilmente avremo una programmazione ancora più importante con l’utilizzo anche del campo sportivo comunale»

Non a Voce Sola, nella sua quattordicesima edizione, continua ad animare l’estate marchigiana toccando i borghi delle Marche. Illustri ospiti dialogheranno attorno a un tema principale, fil rouge dell’intera rassegna, “La trama dello sguardo”.

Mercoledì 19 luglio alle ore 21,15, piazza Gramsci, a Magliano di Tenna, accoglierà Umberto Galimberti, uno dei più importanti pensatori italiani. Dialogherà con il pubblico sulla bellezza come eccedenza di significato e come rimando a qualcos’altro. Il titolo della serata sarà “La bellezza: legge segreta della vita”.

«Della bellezza – spiega Galimberti – non si può parlare perché non si può ridurre a ragionamento, in quanto senza scopo e al di fuori della catena dell’utilità. È un evento simbolico che mette insieme visibile e invisibile. Solo sacrificando la parte razionale possiamo accedere all’invisibile, la nostra parte folle. Praticare l’estetica è frequentare la follia».

Umberto Galimberti è nato a Monza nel 1942 ed è uno dei più noti filosofi, sociologi e psicoanalisti italiani. Laureatosi alla Cattolica di Milano, diventa poi amico e traduttore dello psichiatra e filosofo Karl Jaspers. Arriva in breve al ruolo di professore, prima di Antropologia Culturale, poi di Filosofia della Storia e di Filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, per la quale ha insegnato dal 1972 ad oggi. È membro della prestigiosa International Association for Analytical Psychology. La sua attività di ricerca si è presto affiancata a quella naturale di divulgatore scientifico; è stato infatti collaboratore delle pagine filosofiche, culturali e divulgative de Il Sole 24 Ore tra 1987 al 1995 e lo è attualmente de La Repubblica.

Il sindaco Pietro Cesetti e la giunta comunale hanno voluto contribuire a questa importante rassegna, per finalità culturali oltre che turistiche e di promozione del territorio, nonché di valorizzazione del loro borgo medievale: «Quest’anno per noi è un periodo di sperimentazioni, iniziate con lo spettacolo del comico affermatosi a Zelig, Paolo Cevoli e mercoledì prossimo avremo il noto filosofo Umberto Galimberti. Per il 2024 probabilmente avremo una programmazione ancora più importante con l’utilizzo anche del campo sportivo comunale» ha spiegato il sindaco Cesetti. L’evento è ad ingresso libero e gratuito. Per informazioni contattare il numero 338 4162283.

Francesco Silla


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti