fbpx
facebook twitter rss

Non Mi Fermo replica a Zacheo: “Danneggia l’area camper e l’impegno delle persone”

Print Friendly, PDF & Email

Area Camper Marina Palmense

Ogni volta che il consigliere Zacheo parla ed emette una delle sue famose ‘sentenze’ noi ci chiediamo se si renda conto delle conseguenze che tale comportamento può produrre. Non parliamo di conseguenze politiche, che saranno valutate e affrontate dal Sindaco e dagli amministratori ognuno per la propria competenza, come non parliamo di quelle legali che potranno vedere la luce se coloro che sono stati chiamati in causa decideranno prima o poi di dare
l’abbrivio agli sviluppi tanto agognati dallo stesso consigliere”. Samuele Isidori, del direttivo del gruppo Non mi Fermo, replica alle pesanti accuse lanciate ieri dal consigliere di minoranza di Io Scelgo Fermo Pasquale Zacheo in merito all’area camper (leggi l’articolo). 

“Ci riferiamo – scrive Isidori a nome del gruppo Non mi Fermo – al continuo riferimento all’area camper di Marina Palmense con degli attacchi che spesso sfociano anche sul personale e che poi ricadono su chi giornalmente si spende da anni per questa realtà. Parlo dei componenti delle società sportive: “Gs Palmense” e “ Le due palme”. Queste società da anni cercano di portare avanti, con impegno e difficoltà, la tanto vituperata gestione di una realtà,
come quella dell’area camper, fondamentale per la fragilissima economia delle frazioni di Marina Palmense e Torre di Palme. Quest’anno, come anche negli anni precedenti, le presenze sul territorio, riconducibili al lavoro dell’area camper sono centinaia. Tutte queste persone acquistano, frequentano i mercatini e le iniziative del territorio comunale portando benefici all’indotto. Se poi pensiamo che ogni anno la stessa area camper paga puntualmente le quote dovute al comune, unica tra le tre strutture simili presenti sul territorio comunale, possiamo
facilmente dedurne l’influenza sociale positiva. Tutti questi attacchi pubblici stanno danneggiando l’immagine dell’area camper di Marina Palmense e conseguentemente quella delle due società e quella delle persone che con passione si impegnano al loro interno. Consigliere, le frazioni citate, non sentono la necessità di questi continui attacchi, ma magari di un suo aiuto, di collaborazione come nel caso della richiesta di interventi per opere utili come quella già da noi segnalata dell’incrocio pericoloso con la SS 16. Le ricordiamo che l’economia locale vive di piccole cose non di grandi polemiche, quando si ha l’onore di ricoprire un ruolo come quello che ricopre lei,
consigliere Zacheo, l’onere prevede prudenza”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X