fbpx
facebook twitter rss

Presunte sottrazioni indebite ai condomini: amministratore a processo

FERMO - La tesi della Procura imputa al soggetto presunte sottrazioni indebite ai condomini per oltre 86 mila euro. La parte civile che si è costituita a tutela del condominio e difesa dallo studio legale Di Bonaventura ne ravvisa oltre 250 mila
mercoledì 12 Luglio 2017 - Ore 16:58
Print Friendly, PDF & Email

Il tribunale di Fermo

E’ iniziato ieri il processo penale che vede imputato un amministratore di condominio di alcuni caseggiati posti a Lido Tre Archi.  La tesi della Procura imputa al soggetto presunte sottrazioni indebite ai condomini per oltre 86 mila euro. La parte civile che si è costituita a tutela del condominio e difesa dallo Studio Legale Di Bonaventura ne ravvisa oltre 250 mila.  Il procedimento era nato in seguito ad una denuncia da parte di una condomina che da qualche anno  si era accorta che la contabilità del condominio non era in linea con i versamenti dei condomini  e che, questi ultimi spesso non venivano registrati in bilancio. Da qui tutti gli approfondimenti svolti che  hanno dato il via al sequestro giudiziario della contabilità negli uffici dell’amministratore dei caseggiati.

Dalle ricostruzioni operate dalle Fiamme Gialle è stato particolarmente difficile risalire ai versamenti per i lavori straordinari in quanto, pare che stesso amministratore non abbia consegnato la contabilità straordinaria con i relativi importi. Ipotesi anche questa al vaglio delle autorità.  Fatto sta che le entrate e le uscite dal conto corrente del condominio e dalle casse dell’amministratore  hanno prodotto presunti danni tali per i quali i  condomini stanno ancora pagando  le spese.

Il Giudice Dott. Molfese Giuseppe ha aggiornato l’udienza al prossimo 19 Ottobre. L’avv. Silvia Jommi quale amministratore attuale del condominio auspica che si faccia chiarezza e giustizia per tutti coloro che continuano ad investire denaro in un luogo tanto bello quanto nel tempo trascurato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X