facebook twitter rss

Camera di Commercio Marche Sud, Di Battista difende il Fermano e replica a Sabatini: “La storia dirà come realmente sono andate le cose”

FERMO - Graziano Di Battista: "La legge è stata pubblicata lo scorso 6 dicembre 2016, con le linee guida che indicava la possibilità per le Marche di avere due Camere di Commercio; unica Regione, invece, che decide di farne una"
Print Friendly, PDF & Email

“Spiace leggere che il collega Sabatini anziché dare risposte, argomenti fatti che non esistono e chiama in causa la presidenza e le iniziative possibili della Camera di Fermo”, lo afferma Graziano Di Battista, presidente della Camera di Commercio di Fermo, che sull’argomento aggiunge: “Al presidente Sabatini, quando parla dell’accorpamento delle Camere di Commercio, voglio ricordare che il percorso della riforma parte dalla delibera di Unioncamere che prevedeva, per le Marche, come indirizzo generale, due Camere di Commercio. Come giova ricordare che il presidente Unioncamere non ha alcuna titolarità sulle scelte, ferme quelle della sua Camera dove, per quanto concerne Fermo la coerenza, trasparenza e correttezza possono essere prese ad esempio, vista la linearità unanime e costante della scelta per le due Camere a livello regionale; linearità sempre tenuta in tutte le sedi e attraverso gli organi di stampa”.

Di Battista che difende dunque la Camera fermana. Al suo fianco il mondo delle imprese e delle istituzioni tutti concordi sull’efficienza della Camera fermana. “Agli imprenditori ricordo – prosegue Di Battista – e Sabatini lo sa, che non ci sono mai state finestre, e che solo a legge approvata hanno inserito una salvaguardia per gli accorpamenti fatti: infatti finché non c’è stata la legge che ha indicato le linee per gli accorpamenti, non avevano senso iniziative e atti che potevano essere smentiti dalla legge stessa. Come se, addirittura, la legge non fosse stata approvata (vedi referendum e province) saremmo incorsi in un clamoroso autogol e questo lo abbiamo sempre condiviso con Sabatini. Ricordo al collega che la legge è stata pubblicata lo scorso 6 dicembre 2016, con le linee guida che indicava la possibilità per le Marche di avere due Camere di Commercio; unica Regione, invece, che decide di farne una soltanto mentre la Liguria passa da quattro a due, oppure vedasi Rieti-Viterbo unite con soltanto 62mila imprese. Tenuto conto di quanto detto, si sarebbe potuta far nascere la Camera Marche sud ma Sabatini ha invece deciso, in piena zona Cesarini, per utilizzare una terminologia calcistica, in modo diverso. Penso di poter dire che, se la ragione, che l’ha portato a tale scelta è di chiamare in causa la Camera e la Presidenza di Fermo, Sabatini sbaglia clamorosamente e solo la storia dirà come realmente sono andate le cose. Perché voglio ricordargli che la Camera di Fermo, sempre all’unanimità ha deliberato per Marche Sud già lo scorso Febbraio, senza lasciare spazio a trattative o sirene di sorta”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti