facebook twitter rss

Bimbo lasciato solo in auto
nella notte, mamma nei guai

PORTO SAN GIORGIO - La segnalazione poco prima delle 3 dal lungomare Gramsci nord. Sul posto due pattuglie dei carabinieri e i sanitari della Croce azzurra
domenica 10 giugno 2018 - Ore 10:15
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri nell’intervento sul lungomare, la notte appena trascorsa

A lanciare la richiesta di intervento è stato un passante che, notato un bimbo da solo nell’auto, in piena notte, sul lungomare nord di Porto San Giorgio, ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Ieri notte, intorno alle 3, è partita una richiesta di intervento al 112 per un bimbo solo in un’utilitaria parcheggiata sul lungomare nord di Porto San Giorgio.

Quando i carabinieri sono arrivati, dopo essersi sincerati delle condizioni del piccoli, un bambino di 5 anni, si sono subito messi alla ricerca dei genitori. Il piccolo è stato affidato alle cure dei sanitari della Croce azzurra, intervenuti anche loro sul posto. I sanitari hanno comunque appurato che le condizioni e i parametri del piccolo non erano, fortunatamente, preoccupanti. Nel frattempo sul posto è intervenuta la mamma del bimbo, identificata dai militari dell’Arma del Radiomobile di Fermo e della stazione. La donna è stata successivamente denunciata per abbandono di minore. La presenza di due auto dei carabinieri e dell’ambulanza dei sanitari sangiorgesi ha richiamato l’attenzione di tanti tra automobilisti e passanti in un lungomare affollato a causa dell’apertura del locale notturno LeGall-Bamboo. Una storia, comunque, che dall’iniziale preoccupazione, al netto degli eventuali strascichi giudiziari, si è conclusa con la mamma che ha riabbracciato il suo bambino. Saranno ora i carabinieri a chiarire i motivi per i quali quel bimbo si trovava da solo nell’auto e dove e perché la mamma si è allontanata.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 10 giugno 2018 alle 22:46

    Raccapricciante

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X