facebook twitter rss

Scontro tra un ciclista
e un giovane scooterista:
a Capparuccia atterra Icaro

FERMO - Sul posto i carabinieri del Radiomobile, le Croci verde e Arcobaleno e l'auto medica dell'Azzurra Sant'Elpidio a Mare. Il grido d'allarme degli abitanti: "Quello è un incrocio maledetto"
martedì 12 giugno 2018 - Ore 14:12
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Simone Corazza (foto Simone Corazza)

A ricostruire la dinamica dell’accaduto saranno i carabinieri del Radiomobile di Fermo intervenuti subito sul posto. Oggi pomeriggio intorno alle 13,30, all’incrocio tra via Fiume e la strada Montonese, quella, per intenderci, che da Fermo a verso Ponzano, un ciclista e un giovane scooterista sono entrati in collisione. Ancora da appurare, si diceva, la dinamica come pure le responsabilità.

Fatto sta, comunque, che a riportare la peggio è stato il ciclista, un uomo di circa 50 anni, caduto rovinosamente sull’asfalto. Meno gravi le condizioni del ragazzo in sella allo scooter. I due sono stati soccorsi dalla Croce verde di Fermo e dalla Croce arcobaleno, con il personale dell’auto medica della Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare. E proprio il medico ha ritenuto opportuno richiedere l’intervento, per il ciclista, dell’eliambulanza.

Icaro è così atterrato da lì a pochi minuti, in zona. Le condizioni dell’uomo, comunque, non sembrano gravi. E i residenti, scesi in strada perché richiamati dalle sirene e, successivamente, dall’eliambulanza, lanciano il grido di allarme: “Quell’incrocio è maledetto. Ne succedono di tutti i colori, vuoi per quelli che non rispettano lo Stop, vuoi per auto che, spesso e volentieri, sono parcheggiate in posizioni che ostruiscono la visuale di chi si trova in transito”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X