facebook twitter rss

Incanta il Decameron, avvio sprint per Città Medioevo

SANT'ELPIDIO A MARE - Presenze in netta crescita rispetto agli anni scorsi. Si prosegue anche oggi, sabato e domenica. Il neo comandante provinciale dell'Arma, Marinucci, tra i visitatori. Gramigna: "Inizio oltre le attese, scene curatissime. Continuiamo così"
Print Friendly, PDF & Email

Partenza ottima per la XXVI edizione di Città Medioevo, la rappresentazione storica di Sant’Elpidio a Mare, iniziata ieri e pronta a proporre altre tre serate, oggi, domani e domenica, in cui il pubblico potrà saltare indietro nel tempo. La serata del giovedì è da sempre quella con l’afflusso più blando di visitatori rispetto al weekend, ma le presenze registrate ieri sono stati in netta crescita rispetto agli anni precedenti, con un incremento sensibile soprattutto sugli abbonamenti per tutte e 4 le serate. “E’ stato un avvio oltre le attese – commenta la presidente dell’Ente Contesa Alessandra Gramigna – le presenze sono sensibilmente aumentate, un inizio davvero incoraggiante che ci auguriamo di confermare nelle altre serate. Siamo stati onorati della visita da parte del nuovo comandante del Comando provinciale carabinieri di Fermo, tenente colonnello Antonio Marinucci, che ho invitato alla Contesa del 12 agosto. Le scene sono state curatissime e di alto livello, la messa in scena delle novelle di Boccaccio è stata molto apprezzata”.

E’ una Città Medioevo che torna a ranghi completi, con il rientro, dopo alcuni anni di assenza, della contrada San Martino. Oltre alle contrade e delegazioni, che hanno preparato in piazze e vicoli del centro storico decine di allestimenti di vita medievale, numerose le compagnie esterne ospiti della manifestazione. Partecipano Progetto CreAzione, gli Amici del teatro fermano, la compagnia di teatro medievale Lupo Innocente. Lungo corso Baccio, molto apprezzati i mercatini tipici a cura dell’Associazione di artigiani di mestieri antichi Fare Medievale. E ancora, spettacoli di danza aerea a cura de Lagru, la Combriccola dei Lillipuziani, i trampolieri de Teatro di strada di Acqualta, la Compagnia dei Falconieri con un’esibizione di falconeria, i belligeranti di Militia Bartholomei in Piazzale Mallio, le scenografie spettacolari in piazza Matteotti di VisionAria danza aerea e Nuovo Circo. Si prosegue da stasera a domenica, dalle 20 a mezzanotte. Aperte le taverne delle 4 contrade, oltre alla locanda di dolci a cura delle delegazioni foranee.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X