facebook twitter rss

Caos viabilità, summit in prefettura:
ecco le disposizioni per il week end,
minitunnel in galleria Castello

FERMO - Si è tenuto in prefettura un ulteriore incontro ristretto alle componenti tecniche della polizia stradale, per l’approfondimento dei contenuti dell’ordinanza 90/2018 emessa dalla società Autostrade per l’Italia. Viabilità Italia illustra le misure di regolazione del traffico sull’A14 tra Pedaso e Grottammare per il fine settimana
Print Friendly, PDF & Email

un recente comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in prefettura

di Andrea Vergari

In seguito alle riunioni del comitato operativo per la viabilità che si sono svolte il 24 e 28 agosto, ieri sera (30 agosto) si è riunito il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Maria Luisa D’Alessandro, a cui hanno partecipato il questore Luciano Soricelli, il comandante provinciale dei carabinieri, Antonio Marinucci, il comandante provinciale della guardia di finanza, Domenico Rizzo, il comandante della sezione polizia stradale di Fermo, Ernesto Bamonti.

L’incendio che ha danneggiato la galleria Castello

Con loro il presidente della Provincia, Moira Canigola, il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, i sindaci di Altidona Giuliano Porrà, di Pedaso, Vincenzo Berdini, di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci, l’assessore di Porto San Giorgio, Valerio Vesprini, il dirigente del compartimento della polizia stradale Marche Leonardo Biagioli  e i rappresentanti dei comandi dei vigili urbani, di Anas, della direzione VII tronco società Autostrade, per valutare le possibili misure atte ad alleviare la situazione di disagio dovuta a code e rallentamenti nel tratto dell’A14 tra Pedaso e Grottammare, per i lavori nella galleria Castello danneggiata dall’incendio dei giorni scorsi.

Nel pomeriggio di oggi si è tenuto in prefettura un ulteriore incontro ristretto alle componenti tecniche della polizia stradale, per l’approfondimento dei contenuti dell’ordinanza 90/2018 emessa dalla società Autostrade per l’Italia con data odierna. Successivamente all’ordinanza, Viabilità per l’Italia ha lanciato un comunicato stampa in cui sinteticamente vengono illustrate le misure di regolazione del traffico sull’A14 tra Pedaso e Grottammare per il prossimo fine settimana.

“(…) lo sforzo lavorativo – si legge nella nota di Viabilità Italia – consentirà grazie a interventi provvisori specifici che in questo prossimo fine settimana i provvedimenti al restringimento di corsia sulla carreggiata nord, quella cioè in direzione di Ancona, ancora gravata dai flussi di traffico dell’ultimo week end a bollino rosso della stagione estiva, sia limitata alle sole ore serali e notturne. Nella galleria oggetto di interventi di ripristino in direzione sud, verso Pescara, potrà essere garantito di nuovo il transito in galleria su una sola corsia alle sole autovetture e ai veicoli di massa a pieno carico fino a 7,5 tonnellate, già dalle 13 di domani 31 agosto, grazie all’istallazione di uno scudo protettivo sotto la volta della galleria.

Da venerdì 7 settembre nella galleria in direzione sud sarà garantita la percorribilità a tutti i veicoli di entrambe le corsie, attraverso un sistema di centine in acciaio che precederanno il successivo intervento di ricostruzione della calotta.

In ragione dei predetti vincoli e per favorire gli intensi volumi di traffico previsti nel fine settimana per i rientri verso nord dove maggiore sarà la circolazione, i flussi nel tratto Pedaso-Grottammare della A14 sarà così regolato:

nelle seguenti fasce orarie la carreggiata nord sarà libera da restringimenti mentre sulla carreggiata sud potranno transitare i soli veicoli leggeri restando quindi vietata su essa la circolazione per i mezzi pesanti con massa superiore alle 7,5 tonnellate e per gli autobus

dalle 10 alle 20 di venerdì 31 agosto, dalle 8 alle 20 di sabato primo settembre, dalle 8 alle 20 di domenica 2 settembre e dalle 8 alle 20 di lunedì 3 settembre.

Nelle rimanenti fasce orarie la circolazione per un breve tratto si svolgerà sulla sola carreggiata nord in entrambe le direzioni, con unica corsia per senso di marcia e senza limitazioni per i veicoli pesanti“.

Da qui i percorsi alternativi per i mezzi pesanti e gli autobus nelle fasce orarie soggette a divieto:

Lunghe percorrenze: per chi proviene da Bologna percorrere l’A1 direzione Roma per poi raggiungere la A14 attraverso A24 e A25.

Per chi dalla A14 ha superato il nodo di Bologna, prendere la E45 a Cesena per poi prendere l’A1 a Orte e tornare in A14 attraverso l’A24 e l’A25.

Per chi dalla A14 ha superato Cesena prendere da Ancona la ss76 e la ss318 del quadrilatero Umbria-Marche fino a Perugia per poi prendere l’E45 fino a Orte e percorrere l’A12 verso Roma e tornare in A14 attraverso l’A24 e l’A25.

Brevi percorrenze:

Per chi dalla A14 ha superato il nodo di Ancona uscire a Pedaso e rientrare a San Benedetto del Tronto dopo aver percorso la sp238 verso Comunanza, la sp 237 verso Mozzano per poi raggiungere Ascoli Piceno dalla ss4 Salaria e raggiungere l’A14 dalla sp1”. (…)

SEGUONO IL COMUNICATO STAMPA INTEGRALE DI VIABILITA’ ITALIA E L’ORDINANZA DI SOCIETA’ AUTOSTRADE

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X