facebook twitter rss

Omicidio Biancucci,
svolta nelle indagini:
una donna e un uomo in manette

MONTEGIORGIO - Dopo un primo arresto a settembre, e quello ancora non noto, a dicembre 2018, in queste ore a finire in manette una donna residente nel Fermano
venerdì 18 Gennaio 2019 - Ore 14:50
Print Friendly, PDF & Email

Maria Biancucci e la finestra da cui si sarebbero introdotti i criminali

di redazione CF

Terzo arresto nell’ambito delle indagini sulla morte di Maria Biancucci, la 79 anni, trovata senza vita, con mani e piedi legati, sul letto nella sua casa ad Alteta di Montegiorgio l’11 marzo dello scorso anno.

Una donna di circa 40 anni di nazionalità bulgara è stata infatti arrestata dai carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno (nel marzo dello scorso anno era stato ancora costituito il comando provinciale dell’Arma di Fermo e dunque le indagini sono state avviate, e soddisfacente dire ormai concluse, dai militari dell’Arma della compagnia provinciale di Ascoli).
La donna, residente nel Fermano, avrebbe fatto da palo agli altri due soggetti arrestati nei mesi scorsi: un fermano bloccato nel settembre 2018 e un ascolano finito in carcere a dicembre 2018 ma il cui fermo viene allo scoperto solo ora. La donna è stata trasferita nel carcere femminile di Castrogno a Teramo. Stamattina è stata sottoposta ad interrogatorio di garanzia. I tre arrestati sono tutti accusati di concorso di omicidio volontario e rapina aggravata.

Per il momento bocche cucite sui dettagli degli arresti. Comunque i militari dell’Arma di Ascoli, nel convocare una conferenza stampa per lunedì parlano di “Omicidio Biancucci. I carabinieri arrestano gli autori. I carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno, in collaborazione con quelli del comando provinciale di Fermo, hanno dato esecuzione a provvedimenti restrittivi, emessi dall’autorità giudiziaria di Fermo, in relazione all’omicidio di Maria Biancucci, la 79enne barbaramente uccisa a Montegiorgio  l’11 marzo 2018, dopo essere stata legata mani e piedi.
I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 di lunedì prossimo presso la Procura della Repubblica di Fermo”.

Carabinieri e procura che stanno lavorando senza sosta anche sull’altro omicidio che ha scosso il Fermano, quello del 65enne Stefano Marilungo, a Sant’Elpidio a Mare. E sul quale si attendono novità a stretto giro di posta.

Rapina finisce in tragedia, donna trovata morta legata al letto, il figlio: ‘Me l’hanno ammazzata’

Omicidio di Maria Biancucci: c’è un arresto, decisive le tracce di dna

Orrore a Sant’Elpidio a Mare, rapina finisce in tragedia: muore dopo essere stato legato e picchiato


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X