facebook twitter rss

Al 19simo Trofeo
Meccaniche Luciani
anche i portacolori del Fermano

CICLISMO - Sul traguardo di Corridonia c'è però la vittoria di Gianmarco Begnoni della Viris Vigevano, ma al quarto transito sotto la bandiera a scacchi ecco Rino Gasparrini (Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano), al settimo Alessandro Marinozzi (VPM Porto Sant'Elpidio-Monte Urano)
Print Friendly, PDF & Email

L’arrivo sul traguardo di Corridonia monopolizzato dai portacolori della Viris Vigevano

CORRIDONIA (MC) – Il veneto Gianmarco Begnoni (Viris Vigevano) con una grande volata ha vinto il 19° Trofeo Meccaniche Luciani, gara ciclistica per Dilettanti Elite e Under 23. Sul traguardo finale in uno sprint di gruppo ha battuto i compagni di squadra Cazzola e Brugna mentre la quarta piazza è stata ad appannaggio del marchigiano di San Benedetto del Tronto Rino Gasparrini (Calzaturieri Montegranaro).

Al via si sono presentati 110 corridori pronti a battagliare sulla distanza di 100 km ricavati in una anello completamente pianeggiante di 2780 metri da ripetere 36 volte. La gara è stata molto veloce con il gruppo sempre pronto a recuperare i vari tentativi di fuga.

Nel finale, la corsa si è accesa per merito di Luca Taschin (Calzaturieri Montegraaro-Marini Silvano) che ha rotto gli indugi al 25° giro andandosene in solitaria. Su di lui sono arrivati anche Belleri (Viris Vigevano) e Stojnic (Franco Ballerini). I tre di comune accordo al 31° giro (Km 84 di gara) potevano contare su un vantaggio di 22” sul gruppo. Successivamente sui tre al comando arrivava anche Tarozzi (InEmilia Romagna) si formava così un quartetto al comando con un vantaggio minimo sul gruppo guidato dalla Vpm Porto Sant’Elpidio-Monte Urano.

A due giri dal termine Taschin provava la sortita da solo, guadagnava qualche metro sui compagni di fuga senza però fare una netta differenza. Al suono della campana i quattro erano ancora al comando con 5” sul gruppo che ad un km dall’arrivo si ricompattava. Lo sprint era inevitabile ed era un successo per la Viris Vigevano che andava ad occupare i primi tre gradini del podio con Begnoni, Cazzola e Brugna.

 

 

ORDINE DI ARRIVO:

 

1° Gianmarco Begnoni (Viris Vigevano)

in 2h 10’ alla media oraria di 46,154

 

2° Daniele Cazzola (Viris Vigevano)

 

3° Alesssio Brugna (Viris Vigevano)

 

4° Rino Gasparrini (Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano)

 

5° Simone Buda (InEmiliaRomagna S.S.D. ARL)

 

6° Matteo Pongiluppi (InEmiliaRomagna S.S.D. ARL)

 

7° Alessandro Marinozzi (VPM P.S.Elpidio-Monte Urano)

 

8°Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini)

 

9° Sergei Rostovtsev (Viris Vigevano)

 

10° Francesco Zandri (GS Maltinti Lapm. Banca Cambiano)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti