facebook twitter rss

“Per lui andrebbe risolto tutto con una multa,
noi siamo per il recupero bonario del dovuto”
la stilettata di Calcinaro a Zacheo

FERMO - Il sarcasmo del primo cittadino: "Evoca, per l’ennesima volta, disastri e scenari cupi, macchinazioni e complotti. Complimenti per la trovata, avrà sicuramente successo nella sua prossima campagna elettorale"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Paolo Calcinaro

Non si fa attendere la replica del sindaco Paolo Calcinaro al capogruppo di Io Scelgo Fermo, Pasquale Zacheo che oggi è tornato a puntare l’indice contro il primo cittadino e la sua amministrazione. Pomo della discordia? Le presunte mancate sanzioni per chi non paga i posteggi (leggi l’articolo).

Di certo il primo punto del nuovo programma elettorale del candidato Zacheo è notevole: cinque minuti di ritardo nel parcheggio a pagamento equivarrebbero, secondo lui, ad una salata multa di 50 euro. Complimenti per la trovata, per come cercare di fare cassa con i soldi dei fermani o dei visitatori. Fortunatamente le amministrazioni fermane negli anni, con i suoi dati che si riferiscono a partire dal 2012 ma anche negli anni addietro il sistema è stato il medesimo, l’hanno pensata sempre diversamente cercando il recupero bonario del dovuto peraltro con ottimi risultati grazie anche alla collaborazione dei nostri cittadini. Evoca, per l’ennesima volta, disastri e scenari cupi, macchinazioni e complotti che lui risolverebbe con una bella multa per divieto di sosta all’utente che magari si vede scadere il proprio ticket sul cruscotto. Complimenti per la trovata, avrà sicuramente successo nella sua prossima campagna elettorale. Ma a Fermo non siamo usi far cassa in questo modo, come d’altronde ritenuto da altre città e capoluoghi limitrofi“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti


X