facebook twitter rss

La boxe senza età:
Enrico Del Gatto e i suoi ‘primi’
70 anni tra cuore e guantoni

SANT'ELPIDIO A MARE - Una carriera di 50 anni, tutti dedicati all'amore per la 'nobile arte' che ancora professa tra i giovani e meno giovani. Un'istituzione per tanti sportivi del Fermano e non solo
Print Friendly, PDF & Email

Enrico Del Gatto

Un pugile senza età, verrebbe da dire, e con il sorriso sempre sulle labbra, oggi compie 70 anni. Enrico Del Gatto, un nome certo non nuovo alla boxe non solo fermana, anzi un punto di riferimento per molti pugili di ieri e di oggi, è arrivato dunque a spegnere 70 candeline. Pugile ieri, istruttore oggi. Con la grinta di sempre e il sorriso di quelli che trasmettono l’amore per la ‘nobile arte’ alle nuove leve, ai ‘guantoni in erba’ ma che, allo stesso tempo, costante punto di riferimento per i pugili non più alle prime armi.

Insomma oggi gli auguri sono tutti per un grande sportivo del Fermano che tanto ha dato al pugilato ‘nostrano’. E che molto vuole ancora dare. Pugile degli anni ’80 con una buona carriera dilettantistica, nelle file della Nike Fermo agli ordini del professore Dino Tomassini, presidente e poi dirigente per tanti anni. Sempre nella Nike Fermo, Del Gatto ha organizzato molte manifestazioni dilettantistiche nel territorio fermano. Ma Enrico non ha ancora, fortunatamente, alcuna voglia di dare l’addio al mondo della boxe. E’ infatti ancora impegnato nella San Giorgio Boxing & Fitness di Porto San Giorgio. Con i suoi 70 anni ancora trasmette la sua conoscenza pugilistica ai giovani con l’entusiasmo di un ragazzino. E oggi a festeggiarlo sono la moglie Rosella, i figli Simone, Daniele e Chiara e le rispettive famiglie. Con l’augurio di continuare per altrettanti anni con lo stesso entusiasmo, auguri a cui si unisce la redazione di Cronache Fermane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X