facebook twitter rss

Contributi a fondo perduto per l’affitto:
pubblicato il bando

AGEVOLAZIONI - Ai richiedenti viene riconosciuto un contributo mensile pari al 60% del canone di locazione
Print Friendly, PDF & Email

 

Al fine di attenuare le gravi conseguenze economico-sociali determinate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 la Regione Marche ha approvato misure straordinarie a sostegno della collettività. Tra queste, la concessione di un contributo straordinario a fondo perduto a sostegno del pagamento dei canoni locativi, non cumulabile con altre forme di contributo straordinario riconosciute dalla Regione Marche, per mitigare le difficoltà economiche delle famiglie e delle formazioni sociali che hanno subito una diminuzione del reddito. 

La misura è rivolta a:
– Residenti in abitazioni condotte in locazione in virtù di un contratto locativo regolarmente registrato, con esclusione per gli immobili classificati A1, A8 e A9 ai fini catastali;
– Studenti fuori sede regionali: si intendono gli studenti universitari o di istituti AFAM, residenti in ambito regionale e che, per motivi di studio, conducano in locazione un appartamento situato in un comune delle Marche, diverso da quello di residenza, con esclusione per gli immobili classificati A1, A8 e A9 ai fini catastali.
– Studenti fuori sede extra-regionali: si intendono gli studenti universitari o di istituti AFAM , residenti in altre regioni italiane e che, per motivi di studio, conducano in locazione un appartamento situato in un Comune delle Marche, diverso da quello di residenza, con esclusione per gli immobili classificati A1, A8 e A9 ai fini catastali. Ai richiedenti viene riconosciuto un contributo mensile pari al 60% del canone di locazione, risultante dal contratto regolarmente registrato ai fini fiscali e dai successivi aggiornamenti annuali. I cittadini interessati, in possesso dei requisiti indicati nell’avviso pubblicato sul sito del Comune, devono presentano le domande esclusivamente per via telematica utilizzando il sistema informatico regionale SIFORM2 accessibile all’indirizzo internet: http://www.regione.marche.it/piattaforma210.

In caso di difficoltà nell’utilizzo della procedura telematica, gli utenti potranno contattare il servizio di assistenza raggiungibile all’indirizzo email: siform@regione.marche.it oppure ai seguenti numeri telefonici: 071/806.3442-3600-3064. La domanda dovrà essere inviata telematicamente entro il termine perentorio del 24 luglio 2020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X