facebook twitter rss

Dramma dopo la caduta
Deceduta la giovane donna
precipitata dalla finestra

MONTEGIORGIO - La giovane donna è precipitata ieri da una finestra al secondo piano di una palazzina. Soccorsa dalla Volontari Soccorso di Monte San Pietrangeli e dall'automedica della Croce azzurra Sant'Elpidio a Mare per poi essere trasferita all'ospedale Torrette di Ancona dall'eliambulanza in condizioni gravissime. E questa mattina il tragico epilogo
Print Friendly, PDF & Email

Purtroppo non ce l’ha fatta. Troppo gravi le ferite riportate dalla caduta da quella finestra. e’ deceduta la donna di circa 30 anni che ieri è precipitata da una finestra al primo piano di un’abitazione. L’incidente, sfociato nel peggiore degli epiloghi, si è verificato ieri mattina intorno alle 11. La donna è caduta da un’altezza di circa 4 metri e le sue condizioni sono subito apparse preoccupanti ai sanitari. Raccolto l’sos, infatti, sul posto sono arrivati i militi della Volontari Soccorso di Monte San Pietrangeli e l’equipaggio dell’automedica della Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare. Con loro anche i carabinieri della compagnia di Montegiorgio guidata dal capitano Massimo Canale.

Il personale della centrale operativa del 118 di Ascoli, in contatto con i colleghi sul posto, valutate le condizioni della donna, hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso che infatti è atterrato da lì a brevissimo nel parcheggio del campo sportivo. Presa in cura la giovane donna, l’eliambulanza è subito ripartita alla volta dell’ospedale Torrette di Ancona. Ma a distanza di 24 ore la donna purtroppo si è spenta. La tragica notizia si è diffusa in giornata a Montegiorgio facendo calare sulla città un velo di cordoglio e costernazione. Una giornata da dimenticare, tristissima, quella di ieri, per il Fermano. Sì perché oltre alla caduta, costata da lì a poche ore, la vita alla giovane donna di Montegiorgio, nel pomeriggio ha perso la vita un’altra donna, di circa 70 anni, a Lapedona, caduta dal balcone di casa.

C.N.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X