facebook twitter rss

Spacca un vetro e si intrufola nel supermercato, colto con le mani nel sacco dal Radiomobile: uomo in manette

PORTO SANT'ELPIDIO - Ha asportato alcune tessere magnetiche del supermercato che gli sono state trovate addosso all’esito della perquisizione personale. L'uomo ha anche raggiunto il banco alimenti freschi ove danneggiava alcune merci in esposizione e tre bilance
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Proseguono i controlli dei carabinieri di Fermo. E questa volta una persona è stata tratta in arresto in flagranza di reato per furto all’interno di esercizio commerciale, un supermercato di Porto Sant’Elpidio. Un arresto arrivato grazie alla tempestività di intervento dei militari dell’Arma del Radiomobile di Fermo.

Intorno alle 4 di ieri, i militari della sezione Radiomobile, sono infatti intervenuti in un supermercato di Porto Sant’Elpidio dove hanno sorpreso un giovane “che, penetrato all’interno del negozio – specificano dalla compagnia dell’Arma di Fermo – si accingeva a commettere un furto”.
“I fatti: alle ore 4,20 circa di ieri, è arrivato alla centrale operativa dei carabinieri l’allarme di furto da un supermercato di generi alimentari di Porto Sant’Elpidio.
Sul posto sono arrivati gli uomini della sezione Radiomobile che, arrivati in meno di cinque minuti, hanno sorpreso all’interno un uomo che, dopo aver infranto il vetro della porta di ingresso con un grosso sasso, era penetrato all’interno per consumare un furto. L’immediato intervento dei carabinieri ha consentito di  interrompere l’azione criminosa del soggetto, identificato in un uomo di circa 40 anni del luogo, già noto alle locali cronache giudiziarie, il quale è stato immediatamente tratto in arresto e condotto in caserma per le formalità di rito.
Nel corso del sopralluogo è emerso che il soggetto, dopo aver infranto il vetro della porta di ingresso, provocando un grosso foro, da cui poi è entrato, aveva raggiunto le casse del supermercato e, dopo aver aperto i cassetti ed aver constatato che non contenevano denaro, ha gettato a terra i registratori di cassa, danneggiandoli parzialmente. Ha asportato alcune tessere magnetiche del supermercato che gli sono state trovate addosso all’esito della perquisizione personale. L’uomo ha anche raggiunto il banco alimenti freschi ove danneggiava alcune merci in esposizione e tre bilance. Il soggetto, immediatamente tratto in arresto nella flagranza del reato di furto, è stato condotto in caserma per le formalità di legge”. Questa mattina, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Fermo, a richiesta del Procuratore della Repubblica, ha convalidato l’arresto eseguito dai carabinieri applicando nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre giorni alla settimana.
Anche per i prossimi giorni, i carabinieri fermani promettono ulteriori controlli, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli cosiddetti “predatori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti