facebook twitter rss

Quarto incendio ad Amandola: fiamme dolose domate dai vigili del fuoco, serrate indagini dei carabinieri

AMANDOLA - Oggi pomeriggio un nuovo incendio, fortunatamente subito domato dai vigili del fuoco che, a quattro mani con i carabinieri della compagnia di Montegiorgio stanno lavorando senza sosta per fare luce sulla preoccupante sequela di roghi che sta allarmando la comunità di Amandola
Print Friendly, PDF & Email

E fanno quattro. Con quello divampato nel tardo pomeriggio di oggi, o forse ormai sarebbe più opportuno dire ‘appiccato’, arrivano a quattro gli incendi registrati ad Amandola in meno di due settimane. Oggi pomeriggio, intorno alle 18 nel parcheggio coperto del Comune sono andati a fuoco dei cartoni. E le indagini sarebbero a una svolta. Raccolto l’sos, sul posto oggi pomeriggio sono subito arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Amandola, del comando provinciale di Fermo, che hanno immediatamente domato le fiamme. Di per sé un intervento non eccessivamente impegnativo per i vigili del fuoco ma se si somma agli altri roghi, ecco che l’incendio desta particolare preoccupazione nella comunità di Amandola. Gli specialisti sembrano non avere dubbi sulla natura dolosa del fuoco, subito domato, si diceva. E una volta messa in sicurezza l’area, sono immediatamente scattate le indagini da parte degli stessi vigili del fuoco e dei carabinieri del Norm della compagnia di Montegiorgio e dei colleghi della stazione di Amandola.

Gli investigatori dell’Arma e del 115 stanno rapidamente componendo il puzzle che ruota intorno alla figura di un possibile piromane, insomma un’unica mano dietro a tutti e quattro gli incendi. Nessuno di questi, infatti, è mai parso accidentale. Dai primi due, lo scorso 11 ottobre, con a fuoco dei materiali in legno, travi e una piccola quantità di grano e paglia nell’ex mattatoio e, a distanza di una decina di minuti e di circa 600 metri del materiale di risulta nel porticato di un’abitazione. Passano solo tre giorni e terzo incendio, questa volta nel parcheggio San Francesco con, a fuoco, un’Audi, un’Ape con le fiamme a danneggiare anche un motorino. Insomma tre incendi sospetti, per usare un eufemismo investigativo. E oggi pomeriggio il quarto. I vigili del fuoco e i carabinieri, fin da quell’11 ottobre sono al lavoro per risalire alla mano che ha appiccato il fuoco. E le indagini proseguono serratissime nella speranza che si arrivi quanto prima a fare chiarezza sugli incendi che stanno comprensibilmente destando più di una preoccupazione nel comune montano del Fermano.

g.f.

 

 

Tre incendi in quattro giorni: si sospetta un’unica mano dietro ai roghi, gli inquirenti seguono la pista del piromane

Ancora un incendio ad Amandola: a fuoco un’Audi e un’Ape, si teme il dolo: indagini serrate

Incendi sospetti ad Amandola: non si esclude il dolo. Indagini e sopralluoghi

Due incendi in contemporanea ad Amandola, vigili del fuoco in azione. Si indaga sulle cause


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti